Arte vs. Cinema: capi e accessori d’altri tempi

La settimana della moda è l’occasione per scoprire come ci vestiremo nel prossimo futuro: cosa andrà di moda quest’estate? Che colore andrà il prossimo inverno? Talvolta in passerella sfilano abiti che citano illustri figure del passato o della stretta attualità (vedi la tuta delle combattenti peshmerga riprese da H&M). Insomma, si prepara l’abbigliamento del futuro strizzando l’occhio agli intramontabili classici. Questo vale soprattutto per la … Continua a leggere Arte vs. Cinema: capi e accessori d’altri tempi

Stendiamo un velo, possibilmente non pietoso

E di’ alle credenti di abbassare i loro sguardi ed essere caste e di non mostrare, dei loro ornamenti, se non quello che appare; di lasciar scendere il loro velo fin sul petto e non mostrare i loro ornamenti ad altri che ai loro mariti, ai loro padri, ai padri dei loro mariti, ai loro figli, ai figli dei loro mariti, ai loro fratelli, ai … Continua a leggere Stendiamo un velo, possibilmente non pietoso

Nella stanza dei bottoni: autoritari ed eccentrici

Io sono il vostro unico leader e decido tutto io. Decido le leggi, decido come applicarle, decido quanto stare in carica, decido quando (e se) indire elezioni, decido che non ci devono essere rivali politici, decido che nessuno mi può criticare, decido di perseguitare chi mi critica, decido con quali stati allearmi e con quali fare la guerra, decido quello che il mio paese deve … Continua a leggere Nella stanza dei bottoni: autoritari ed eccentrici

Tra Oscar Gift Bags ed Eliogabalo: cosa va di moda stavolta

Cosa vincerà quest’anno Leonardo Di Caprio la sera dell’assegnazione degli Oscar? Magari il singolarissimo “premio di consolazione” per chi è solo nominato dall’Academy, ma senza essere poi effettivamente premiato con una statuetta: quest’anno ci si aggiudica comunque una “oscar gift bag”, una borsa piena di simpatici gadget, dal valore complessivo di circa duecentomila euro. Almeno, questa è la notizia diffusa dai giornali, e non solo … Continua a leggere Tra Oscar Gift Bags ed Eliogabalo: cosa va di moda stavolta

laimomo moda migranti

Migranti in passerella? “No, sono semplicemente ragazzi”

Con che scopo abbiamo deciso di sospendere le pubblicazioni tradizionali per dedicarci a #TBUtalksaboutFASHION? Sì, certamente è un’occasione per abbandonare la scansione di routine di rubriche, tematiche, ruoli a favore di qualche giorno di allegra anarchia (ben organizzata) in cui possiamo dare libero sfogo alla nostra fantasia su un tema, come è quello della moda, che coinvolge più il quotidiano che il lato professionale della vita. … Continua a leggere Migranti in passerella? “No, sono semplicemente ragazzi”

Rubber Shirt: breve e confusionaria storia della moda rock and roll

Elton John, signore incontrastato degli abiti folli nel rock and roll    Io scrivo di rock and roll: il mio concetto di moda si limita alle magliette dei gruppi metal. Ho tutta una classifica delle mie magliette, che quasi religiosamente acquisto ai concerti, che in base alla loro grafica vanno meglio per l’una o per l’altra occasione. Ne ho anche una con la copertina del … Continua a leggere Rubber Shirt: breve e confusionaria storia della moda rock and roll

Nella stanza dei bottoni: rivoluzionari, ribelli e combattenti

Lottare per ciò in cui si crede, rompere gli schemi, sfidare i luoghi comuni. È una vita complicata e oltremodo rischiosa quella di chi vuole sovvertire un ordine politico e combattere per vendicare le proprie libertà. Una vita per individui dotati di grande personalità… ma anche di grande stile. Perché la rivoluzione ha un suo fascino e passa anche dai vestiti. Ernesto “Che” Guevara (1928-1967) … Continua a leggere Nella stanza dei bottoni: rivoluzionari, ribelli e combattenti

Pubblica condanna del ferro da stiro

Quando ho guardato per la prima volta  “2001 Odissea nello spazio”, sono rimasto incastrato nel dibattito attorno a cosa realmente rappresentasse il monolite presente nel capolavoro di Stanley Kubrick. Rappresentava la coscienza del genere umano? Oppure era il prodotto di una etnia aliena dal quoziente intellettivo superiore al nostro? Oppure, come molti “visionari” avevano visto, era una sorta di biblico tavolone della legge in salsa … Continua a leggere Pubblica condanna del ferro da stiro

E se dietro i tuoi vestiti ci fossero solo tante chiacchiere?

L’abbiamo fatto ancora. Dopo #TBUtalksaboutFOOD, arriva #TBUtalksaboutFASHION. Se ci seguite sapete di cosa parlo, anche perché è venerdì e già da quattro giorni stiamo intasando la newsfeed di Facebook con questo hashtag. Parlare di moda per noi del Bottonomics non è stato facile: l’unica idea era quella di buttare su una teoretica su “Affinità e divergenze tra le camicie del compagno Varoufakis e le nostre”. … Continua a leggere E se dietro i tuoi vestiti ci fossero solo tante chiacchiere?