La mala muerte, la battaglia del Femminismo argentino per la legalizzazione dell’aborto

L’attivismo politico delle donne argentine, secondo Ofelia Fernandez, viene da lontano e fin dall’inizio non ha manifestato chiaramente il profilo del Femminismo attuale. Soprattutto rispetto alla così detta agenda politica. Ni una menos non lo gridavano le madri o le nonne di Plaza de Mayo, afferma questa giovanissima attivista ed ex dirigente studentesca in una intervista del passato febbraio. Però, aggiunge, era proprio a questo … Continua a leggere La mala muerte, la battaglia del Femminismo argentino per la legalizzazione dell’aborto

Migranti lavorano in un campo a Casal di Principe, Caserta, 16 aprile 2020

Una regolarizzazione insoddisfacente: cosa resta della sanatoria per il lavoro dei migranti

Che non fosse un provvedimento risolutorio una volta per tutte, esperti e addetti ai lavori avevano già avuto modo di notarlo. La regolarizzazione dei lavoratori stranieri, inserita nel DL Rilancio il 14 maggio, voluta fortemente dalla ministra Teresa Bellanova, è stata un piccolo passo in avanti nella gestione dei diritti dei cosiddetti “invisibili”, nel mercato nero del lavoro nelle campagne o tra i compiti domestici: … Continua a leggere Una regolarizzazione insoddisfacente: cosa resta della sanatoria per il lavoro dei migranti

Papeles para todos! La battaglia del collettivo Sanitarios Inmigrantes Solidarios per regolarizzazione dei migranti in Spagna

Mentre le Brigate Mediche cubane, durante la crisi del Covid-19, volavano da un Paese all’altro per offrire le loro conoscenze e la loro professionalità, c’è un paese che, nonostante le ragioni storiche e i legami culturali e linguistici, ha deciso di fare a meno di questo prezioso aiuto. Eppure di supporto, nel momento peggiore della pandemia, i medici spagnoli ne avrebbero avuto davvero molto bisogno. … Continua a leggere Papeles para todos! La battaglia del collettivo Sanitarios Inmigrantes Solidarios per regolarizzazione dei migranti in Spagna

“Non sei sola!” Le attività dei centriantiviolenza non si fermano mai

Durante i lunghi mesi di lockdown, le attività dei centri antiviolenza e dei collettivi che si occupano di contrasto alla violenza di genere non si sono mai fermate. Pur dovendo rimodulare i propri interventi, hanno continuato a garantire la loro presenza e la loro professionalità. Il lavoro che svolgono è fondamentale, perché la violenza maschile contro le donne è un fenomeno esteso e strutturale, che … Continua a leggere “Non sei sola!” Le attività dei centriantiviolenza non si fermano mai

Solo il primo passo. Perché questa regolarizzazione delle persone migranti non fa commuovere

“Gli invisibili così sono meno invisibili.” Con queste parole e visibilmente commossa la Ministra Teresa Bellanova ha annunciato in diretta tv una delle misure prese dal Governo Conte incluse nel DL “Rilancio”, che prevede la possibilità di regolarizzazione per una platea non ben definita di persone ad oggi prive di permesso di soggiorno. Le stime parlano di circa 600mila tra lavoratori e lavoratrici in campo … Continua a leggere Solo il primo passo. Perché questa regolarizzazione delle persone migranti non fa commuovere