De F.I.CO.

F.I.CO. Eatalywold ha aperto a Bologna lo scorso mercoledì. Che cosa ci sta dietro ma, soprattutto, era quello che serviva alla città? Continua a leggere De F.I.CO.

Annunci

La Serbia e Belgrado non vogliono affogare

Dopo che un ventennio di guerre fratricide e di safari democristiani ne hanno cancellato il passato socialista e terzomondista, cosa accade oggi in Serbia? Il governo di Aleksandar Vučić è legato al riposizionamento del paese nella geopolitica internazionale. Un ruolo di primo piano è ricoperto dalla capitale, Belgrado, e dai progetti di riqualificazione urbana che la interessano. Progetti rivolti a un pubblico di superricchi e … Continua a leggere La Serbia e Belgrado non vogliono affogare

Istruzione, quale futuro per i bambini rifugiati?

Lo scopo dell’educazione è quello di trasformare gli specchi in finestre. Lo diceva Sidney J. Harris, giornalista ed insegnate americano – colonna portante del Chicago Daily News prima e del Chicago Sun-Times dopo – negli anni ’60. Il fine ultimo dell’educazione dovrebbe essere quello di allargare gli orizzonti e aprire le menti, formare individui in grado di rapportarsi con il mondo esterno in autonomia, migliorare le proprie … Continua a leggere Istruzione, quale futuro per i bambini rifugiati?

Il giro del mondo in 8 notizie #12

Gentili lettori, nella rassegna di oggi vi portiamo nuovamente in giro per il mondo.  la nostra prima destinazione sarà il confine tra Iran e Iraq; andremo poi negli Stati Uniti per investigare le implicazioni del reddito di cittadinanza, a Hiroshima per capire come una città può risorgere dopo essere stata rasa al suolo da una bomba nucleare, e in molti altri posti ancora. Vi invitiamo … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #12

Come interpretare le elezioni giapponesi

Domenica 22 ottobre 2017 il Giappone è andato al voto. La camera bassa è stata sciolta dal premier Abe Shinzo il 28 settembre, in anticipo rispetto alla conclusione naturale della legislatura, una scelta prettamente politica: il premier in carica, infatti, aveva i seggi necessari per governare, ma non per poter modificare la Costituzione del 1947 che non consente al paese di dotarsi di un esercito.  … Continua a leggere Come interpretare le elezioni giapponesi