Di Caprio è vivo, ma non lotta insieme a noi: The Revenant (2016)

Quante probabilità ci sono che i marò si sposino fra loro? Quante probabilità ci sono che piovano gattini incandescenti? Quante probabilità ci sono che Giovanni Muciaccia si renda finalmente conto che le forbici dalla punta arrotondata non tagliano bene, non hanno mai tagliato bene e non taglieranno mai bene? Quante probabilità ci sono che Calcutta smetta di gnolare e scriva una gioiosa canzoncina su quanto … Continua a leggere Di Caprio è vivo, ma non lotta insieme a noi: The Revenant (2016)

L’importanza di chiamarsi Iowa

Pane e salame Se non avete mai sentito parlare dell’Iowa o se non sapreste collocarlo sulla cartina geografica degli Stati Uniti nessuno può realmente farvene una colpa. Fondato nel Dicembre del 1846, nel rispetto dell’ormai collaudata tradizione espansiva americana consistente nel cacciare con la forza i nativi americani del luogo per poi insediarsi nei loro territori e beffardamente nominare il conseguente nuovo stato con il … Continua a leggere L’importanza di chiamarsi Iowa

Schengen, Sarri e Rohani

Avrei potuto scrivere un articolo sulle statue dei Musei Capitolini inscatolate per non offendere la vista del presidente iraniano Rohani, in visita in Italia con 17 miliardi di euro di commesse industriali nel doppiofondo della valigia. Avrei potuto scrivere un articolo sullo sconto “Family Day” proposto da NTV, ossia Italo Treno, o sul fatto che qualcuno abbia inavvertitamente lasciato accesa qualche luce al Pirellone. Avrei … Continua a leggere Schengen, Sarri e Rohani

#SvegliatItalia

In fuga “semplicemente” per poter essere se stessi

Un milione di sveglie puntate all’unisono, un milione di persone in 100 piazze in tutta Europa, un milione di voci unite per chiedere al Governo di rompere gli indugi: non è più tempo di rimandare l’approvazione di una legislazione equa sulle unioni civili. Il disegno di legge proposto dalla senatrice del Partito Democratico Monica Cirinnà verrà discusso in Parlamento a partire dal 28 gennaio: alla … Continua a leggere In fuga “semplicemente” per poter essere se stessi

Matteo Renzi vs Jean-Claude Juncker: uno scontro tra pesi leggeri

Ci risiamo. Dopo mesi di quiete è ancora scontro aperto tra il nostro premier Matteo Renzi e l’Unione Europea, nella persona del presidente della Commissione Jean-Claude Juncker. L’ex primo ministro lussemburghese, con la schiettezza (al limite della sfacciataggine) che lo contraddistingue, ha dichiarato che Renzi “ha torto nel vilipendere la Commissione ad ogni occasione”, dopo aver tuttavia praticamente cacciato l’unico membro italiano del suo gabinetto … Continua a leggere Matteo Renzi vs Jean-Claude Juncker: uno scontro tra pesi leggeri

Obama, Trump e Hillary Clinton: le armi sono una questione politica ma anche culturale

Il 2016 negli Stati Uniti è cominciato come si era concluso il 2015: parlando delle armi. Nei primi giorni di gennaio infatti, il Presidente Obama ha annunciato una serie di decreti esecutivi al fine di modificare la politica sulle armi e il loro possesso. Eccoli: TUTTI I RIVENDITORI DOVRANNO ESSERE IN POSSESSO DI UNA SPECIFICA LICENZA PER LA VENDITA DI ARMI DA FUOCO ED EFFETTUARE … Continua a leggere Obama, Trump e Hillary Clinton: le armi sono una questione politica ma anche culturale

Ai confini dell’Europa #3 – UCRAINA

Giovedì 28 gennaio presso l’articiôch in via Mascarella, Bologna, la rivista online The Bottom Up organizza una serata di incontro e approfondimento. Si parte alle 18.45 parlando di cosa sta succedendo in Ucraina insieme ad ospiti del mondo accademico e giornalistico. A partire dalle 21.00 sarà la musica frizzante de Les Pages au Vent Quartet ad accompagnare la presentazione della giovane realtà editoriale Si conclude … Continua a leggere Ai confini dell’Europa #3 – UCRAINA