Habemus Praesidentem: la vittoria di Sergio Mattarella e Matteo Renzi

Finalmente abbiamo il dodicesimo Presidente della Repubblica: Sergio Mattarella, è stato eletto al quarto scrutinio con 665 voti, quasi i due terzi del totale e giurerà martedì alle 10. La candidatura di Mattarella è stata proposta dal Partito Democratico ed è stata sostenuta anche da SEL, Scelta Civica, NCD e gruppi minori. Forza Italia ha deciso di votare scheda bianca ma le schede bianche sono … Continua a leggere Habemus Praesidentem: la vittoria di Sergio Mattarella e Matteo Renzi

Tubenomics – 800 mila Euro

Un sobrio De Magistris che esulta per l’impianto di Scampia 800 mila euro è il risparmio annuo per la Pubblica Amministrazione promesso dal nuovo impianto di Scampia, per la lavorazione dei rifiuti umidi, da cui verranno prodotti biogas e compost. Il progetto è stato presentato ieri (mercoledì 28 gennaio) dal sindaco De Magistris e dall’AD di Banca Prossima (Gruppo Intesa Sanpaolo) Marco Morganti. La novità … Continua a leggere Tubenomics – 800 mila Euro

Essere Matteo Renzi – il Toto-Quirinale secondo Spike Jonze

In “Essere John Malkovich”, pellicola del 1999 diretta da quel gran genio visionario di nome Spike Jonze e sceneggiata da quell’altro gran genio visionario di nome Charlie Kaufman, un impiegato, con un passato da burattinaio, scopre casualmente un cunicolo segreto che, dal suo grigio posto di lavoro, lo catapulta direttamente nella mente del noto attore John Malkovich. Detto fra di noi: film da vedere assolutamente … Continua a leggere Essere Matteo Renzi – il Toto-Quirinale secondo Spike Jonze

Calcio – Top & Flop della 20^ di Serie A

TOP Paul Pogba (Juventus – Chievo 2-0) Mino Raiola, il suo agente, nonchè di altri “grandi” del calcio mondiale, (che nei giorni scorsi si è candidato come successore di Blatter alla Fifa), ha dichiarato che Paul vale più di 100 milioni, che vale più di Messi e di CR7, che per il momento non si muove da Torino, ma nel calcio non si sa mai. … Continua a leggere Calcio – Top & Flop della 20^ di Serie A

"Bella Ciao" alla conquista del mondo

L’ anno da poco iniziato ha già visto alcuni eventi che avranno ripercussioni durante tutto il 2015 e che probabilmente ricorderemo per molto tempo.  La strage di Parigi del 7 Gennaio ha inaugurato una nuova stagione all’insegna della ritrovata paura nei confronti del terrorismo di matrice islamica, un evento che ha una valenza ancor più ampia se lo si guarda dal punto di vista della … Continua a leggere "Bella Ciao" alla conquista del mondo

Alexis Tsipras: il comunista che si allea con la destra

“I greci hanno mostrato la strada del cambiamento all’Europa. La Troika fa parte del passato, il voto contro l’austerità è stato forte e chiaro. Ci riprenderemo la speranza, il sorriso, la nostra dignità, vi voglio ringraziare di cuore a tutti voi che avete lottato con ottimismo, prendendo la speranza tra le mani. In questo momento storico in cui tutti ci guardano: vogliamo rassicurarvi sulla fatto … Continua a leggere Alexis Tsipras: il comunista che si allea con la destra

Simpson, Amleto e il gatto: la fisica per tutti

Si fa presto a dire “divulgazione”. Il termine al giorno d’oggi va per la maggiore, specialmente come provvidenziale slogan da stampare sulle fascette che, nelle vetrine delle librerie, urlano ai potenziali clienti il motivo perché non possono assolutamente perdersi l’ultima novità editoriale. Di libri “divulgativi” sono pieni gli scaffali, ma quanti di essi hanno una reale validità? Mi piace qui ricordare un pensiero del matematico … Continua a leggere Simpson, Amleto e il gatto: la fisica per tutti

Alexis Tsipras: il comunista che piace anche a destra

Nel 2010 la Grecia fu la miccia che accese la devastante crisi economica che colpì il continente europeo, divenendo anche la prima cavia a sperimentare le dolorose politiche di austerità imposte dalla Troika con l’appoggio della Germania merkeliana. Ora, a distanza di 5 anni, sempre il paese ellenico potrebbe giocare un ruolo fondamentale nel cambiamento radicale che moltissimi cittadini greci ed europei si attendono, una … Continua a leggere Alexis Tsipras: il comunista che piace anche a destra

Tubenomics – 60 miliardi

oioioi oioioi Mario Draghi stampa per noi! Il “Big Thursday” è arrivato. Con qualche minuto di ritardo (apparentemente dovuto ad un ascensore non funzionante) Mario Draghi ha presentato alla stampa un bazooka da 60 miliardi al mese almeno fino al settembre 2016. Si tratta del tanto discusso quantitative easing (QE), misura non convenzionale di politica monetaria, attuata con l’obiettivo di far uscire la zona euro … Continua a leggere Tubenomics – 60 miliardi

Marine Le Pen presidente: c’est possible?

Fare previsioni sui futuri scenari politici mi intriga particolarmente. Su “The Bottom Up” ho già praticato questo esercizio con alterne fortune. Maluccio sul destino della destra italiana (e chi se l’aspettava se l’ attuale exploit di Matteo Salvini?); benino sulla comprensione del renzismo nelle sue articolazioni; profetico (ma ci voleva poco) sull’ascesa dell’euroscettico inglese Nigel Farage e del suo UKIP e, ormai si può affermare … Continua a leggere Marine Le Pen presidente: c’est possible?