Non è una provincia per il PD

Il PD si afferma alle Amministrative, ma è lontano dalle città che può fare la differenza. Mi sembra che ci sia un consenso abbastanza unanime nel ritenere che questa tornata di Elezioni Amministrative sia stata un discreto successo per il Partito Democratico, flagellato da una serie incredibile di traumi negli ultimi mesi, dai franchi tiratori alla candidatura di Prodi a Presidente della Repubblica al governo … Continua a leggere Non è una provincia per il PD

Il Movimento 5 Stelle alle amministrative: riflessioni su una sconfitta inevitabile

Le ultime elezioni amministrative sono state un vero tracollo per il Movimento Cinque Stelle: nessun comune conquistato, nessun capoluogo di provincia, nemmeno un ballottaggio e percentuali di voto che faticano a raggiungere il 15% se non addirittura il 10%.  Va detto subito che si tratta di un campione parziale della popolazione italiana e che le elezioni amministrative hanno logiche e dinamiche indipendenti dalle politiche. Il … Continua a leggere Il Movimento 5 Stelle alle amministrative: riflessioni su una sconfitta inevitabile

Amministrative romane: unico appiglio, il vetro.

C’è qualcosa che non torna nei risultati di queste ultime elezioni amministrative, e non mi riferisco a Gentilini (Treviso) che, lui sì, è tornato alla carica anche se con meno brillantezza. Mi riferisco alla città su cui sono piantati gli occhi di tutti: Roma.  A Roma, se ne parlava già da tempo, il riflesso dell’incertezza politica nazionale avrebbe portato o ferventi rivoluzioni, oppure un pantano … Continua a leggere Amministrative romane: unico appiglio, il vetro.

Quale futuro per la scuola pubblica? Il referendum di Bologna tra la città e lo stato.

“Quale tra le seguenti proposte di utilizzo delle risorse finanziarie comunali, che vengono erogate secondo il vigente sistema delle convenzioni con le scuole di infanzia paritarie a gestione privata, ritieni più idonea per assicurare il diritto all’istruzione delle bambine e dei bambini che domandano di accedere alla scuola di’infanzia?    A) Utilizzarle per le scuole comunali e statali.  B)Utilizzarle per le scuole paritarie private.” Ecco il … Continua a leggere Quale futuro per la scuola pubblica? Il referendum di Bologna tra la città e lo stato.

“Alternativa per la Germania”: e se anche i tedeschi cominciano a dubitare dell’Euro…

Poco più di un mese fa Berlino ha visto la nascita di un nuovo soggetto politico che fa discutere l’intera Germania, mettendo in discussione un pilastro della sua politica estera degli ultimi vent’anni: la moneta unica europea, l’Euro. Ebbene sì, “Alternativa per la Germania” colloca al centro della sua agenda “la dissoluzione della zona Euro”, argomentando che “non è necessaria una moneta comune per assicurare … Continua a leggere “Alternativa per la Germania”: e se anche i tedeschi cominciano a dubitare dell’Euro…

Governo ostaggio: la questione IMU

Come definire il rinvio del pagamento dell’IMU se non palliativo? Quale effetto benefico può avere  la sospensione di una tassa, che fino a prova contraria dovrà comunque essere pagata, per le casse statali e per quelle dei contribuenti? Il fatto che questo sia il primo argomento concretamente trattato dal governo Letta fa intuire quello che molti temevano: siamo davanti ad un governo “ostaggio” di Silvio … Continua a leggere Governo ostaggio: la questione IMU

Quel che resta del giorno – Kazuo Ishiguro

Sarà la nebbia, sarà il freddo, sarà questo maggio a tratti inusuale. Quel che resta del giorno non è propriamente una novità (è del 1989), ma senz’altro è un libro adatto a questo clima. Una storia “bella e crudele”, la definisce Salman Rushdie, elegantissima, compassata ma allo stesso tempo piena di irrazionali paure. Una narrazione intrisa di un rimpianto senza sollievo, immersa  nella nebbiosa campagna … Continua a leggere Quel che resta del giorno – Kazuo Ishiguro

Si scompare per tornare ad essere (Viva la libertà – 2013)

Viva la libertà di Roberto Andò con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi, Michela Cescon Reduce da eccessi alla Luhrman, frammenti di brillante cinema francese e sconcertante Ryangosling-mania, decido di parlare, nella mia prima recensione, di un film che si è già palesato sullo schermo da qualche mese, ma che a mio avviso merita una particolare considerazione. Viva la libertà è l’ultima opera cinematografica … Continua a leggere Si scompare per tornare ad essere (Viva la libertà – 2013)

Reddito minimo garantito: la vera riforma necessaria

Il welfare italiano va rinnovato e semplificato senza i dogmi del secolo scorso. Il reddito minimo sarebbe un grosso passo verso questa direzione. Negli ultimi tempi è entrato nel dibattito politico, sebbene sotto svariate e improprie terminologie, il tema del reddito minimo garantito. In ordine di tempo, l’ultimo a nominarlo è stato Enrico Letta nel discorso alla Camera del 30 Aprile scorso, quando parlando di ammortizzatori ha … Continua a leggere Reddito minimo garantito: la vera riforma necessaria