Skagboys – Irvine Welsh (2014)

Una vita da tuonati, un inizio. Cercare qualcosa non serve, perchè l’unica cosa è a portata. A portata di vena. La parabola degli skagboys viene crudemente dipinta dal solito ragazzaccio scozzese, che ci riporta per mano fra i marcioni del Leith, fra eccessi alcolici, banali risse da fùtbol, perdite di liquidi strani, parole incomprensibili, odio per gli Hearts e la Thatcher, la skag. La skag. … Continua a leggere Skagboys – Irvine Welsh (2014)

"Nessun alternativa alla Merkel" – Intervista post elezioni in Germania al prof. Piero Ignazi

Le elezioni federali in Germania che si sono svolte lo scorso fine settimana hanno visto prevalere nettamente l’unione cristiano-democraticaguidata della Cancelliera uscente Angela Merkel con ben il 41,5% dei consensi. Gli altri tre partiti di sinistra che sono entrati nel Bundestag (il parlamento tedesco) ovvero i social-democratici del SPD, i verdi e gli ex comunisti della Linke sommati hanno raccolto solamente un punto percentuale in … Continua a leggere "Nessun alternativa alla Merkel" – Intervista post elezioni in Germania al prof. Piero Ignazi

Cronache da NYC: the spot revolution

NEW YORK – Fino a qualche ora prima della chiusura dei seggi delle primarie del Partito Democratico in previsione dell’elezione del nuovo sindaco di New York, i notiziari locali offrivano previsioni sempre più certe sull’esito finale della battaglia che Bill De Blasio e Bill Thompson si sono giocati, è proprio il caso di dirlo, all’ultima scheda. Dal giorno delle primarie, in effetti, il clima politico … Continua a leggere Cronache da NYC: the spot revolution

Putin VS America

13 settembre 2013: “La tesi dell’eccezionalità americana che sostiene, mr Obama, quando afferma che la politica degli Stati Uniti è quello che è quello che differenzia l’America, quello che la rende eccezionale, mi trova piuttosto in disaccordo. Esistono paesi grandi e paesi piccoli, ricchi e poveri, paesi di lunga tradizione democratica e paesi che stanno trovando la strada verso la democrazia. Anche le loro politiche … Continua a leggere Putin VS America

Nemesi, Philip Roth (2011)

Questo romanzo, una delle ultime opere del sempre apprezzabile Philip Roth, smuove un interrogativo di portata cosmica, lasciandolo forse irrisolto. Esiste un’entità che governa con benevolenza il mondo, oppure solo “un essere […] che riunisce in un’unica entità divina non tre persone, […] ma due: uno stronzo depravato e un genio del male” (p. 172)? Oppure, su un altro livello: l’universo in generale e la vita … Continua a leggere Nemesi, Philip Roth (2011)

Elezioni in Germania: un voto per l’Europa

Domani, domenica 22 settembre, il popolo tedesco è chiamato a votare per il rinnovo della camera bassa, il Bundestag, prendendo una decisione che influirà non solo sul futuro della Germania, ma su quello dell’intera eurozona. Un momento molto atteso dunque, che pone fine a una campagna elettorale combattuta, ma priva di grandi colpi di scena. A due giorni dal voto i sondaggi confermano infatti un … Continua a leggere Elezioni in Germania: un voto per l’Europa

Forza Italia II: la vendetta

La storia è nota: ieri Berlusconi si è svegliato, ha fatto colazione con latte umano, ha letto i suoi (nel senso più stretto del termine) giornali, ha giocato con Dudù, si è travestito da Mao Tse Tung e ha fatto il tanto atteso videomessaggio. Dopo lo ha trasmesso a reti unificate, come, ne siamo certi, accadrebbe in qualsiasi altra democrazia moderna. Siccome trovo la telenovela … Continua a leggere Forza Italia II: la vendetta

Omofobia: in Europa tutti predicano bene, ma chi razzola male?

Con l’inserimento di un riferimento alla Carta di Nizza all’interno del Trattato di Lisbona, l‘Unione Europea è stata la prima istituzione sovranazionale ad inserire una nuova qualificazione agli individui affinché non vi sia alcuna forma di discriminazione e in tutela dell’eguaglianza sostanziale di tutti gli esseri umani, l’articolo 21 recita infatti: “È vietata qualsiasi forma di discriminazione fondata, in particolare, sul sesso, la razza, il … Continua a leggere Omofobia: in Europa tutti predicano bene, ma chi razzola male?

SundayUp -Se voti Jónsi, voti Renzi: Sigur Rós – Kveikur (2013)

Mi appresto ad ascoltare l’ultimo Kveikur dei Sigur Rós forse nella attitudine e posizione migliori per farlo: nel bel mezzo dell’estate, in braghe e maglietta e senza aver sentito una nota del precedente Valtari (nota: solo una di queste tre condizioni è rilevante ai fini critici). Ho vaghi ricordi della dossografia riguardo Valtari e nella mia testa rimbalzano in maniera ossessiva tipo Victor Barna le … Continua a leggere SundayUp -Se voti Jónsi, voti Renzi: Sigur Rós – Kveikur (2013)

La “Merkel del nord” vince le elezioni in Norvegia: ecco le ragioni della virata a destra.

BERGEN – Le montagne di Bergen, ad est della Norvegia, offrono le viste mozzafiato di una città a picco sul mare, ma quando il cielo è limpido l’orizzonte è sporcato dalle petroliere che spuntano dietro l’azzuro dell’oceano. Quando invece raggiungi “la porta d’ingresso ai fiordi della Norvegia” (così è soprannominata Bergen) in aereo, mentre stai atterrando puoi vedere enormi cerchi disegnati sul mare, sono gli … Continua a leggere La “Merkel del nord” vince le elezioni in Norvegia: ecco le ragioni della virata a destra.