Maradona e «l’ombrello» che ha unito la politica

È tempo di larghe intese nel mondo politico e, come nello sport, Diego Armando Maradona ha unito gli uomini della politica italiana con un gesto tecnico estraneo al rettangolo verde. Si, perché domenica a Che tempo che fa, Maradona ha mostrato non uno dei suoi inarrivabili tricks con la palla ma un più diffuso e nazionalpopolare «ombrello» rivolto ad Equitalia.
Nei giorni scorsi i funzionari di Equitalia hanno recapitato al Pibe de Oro un avviso di mora di oltre 39 milioni di euro grazie al quale l’ente potrà procedere al pignoramento dei beni dell’ex calciatore. Per tutta risposta Maradona, ospite da Fazio, ha dichiarato che non ha intenzione di sottrarsi alla giustizia e che andrà infondo alla controversia. Quando Maradona sottolinea che non porta orecchini né orologi per evitare che gli vengano pignorati (come accaduto in passato) il Pibe de Oro si altera, si tocca le orecchie, mostra i polsi e fa tié suscitando il plauso del pubblico. L’intervista è proseguita tranquillamente e il pubblico, alla fine, ha regalato un’ultima ovazione al Pibe de Oro e al soddisfatto Fazio.
Se il pubblico in studio non ha lesinato gli applausi al fuoriclasse, i politici che domenica sera hanno seguito il programma alla TV non hanno certamente gradito e, anzi, hanno fatto gioco di squadra con una serie di dichiarazioni che hanno stigmatizzato (direi, malignamente, con l’indignazione morale di chi sa di essere in malafede) il gesto di Maradona accusando il campione di aver offeso Equitalia e gli italiani che pagano le tasse: il viceministro dell’Economia Stefano Fassina ha definito “miserabile” il gesto; il premier Letta ha garbatamente dichiarato a Otto e mezzo: “Non mi è piaciuto per niente, proprio per niente. Perché l’Italia che paga le tasse tutti i giorni va rispettata. Come ha fatto Maradona ieri, sono tanti gli italiani che fanno così, troppi”, infine, Brunetta (che pare soffra la nostalgia della poltrona di Che tempo che fa da lui stesso occupata una settimana prima non senza polemiche) oltre a deprecare il gesto ha sottolineato che: “Più grave del comportamento dell’ex calciatore, appare quello di chi gli ha approntato il palcoscenico. Se Maradona è infatti noto per le sue intemperanze, e dunque non stupisce si sia esibito nel gesto dell’ombrello contro Equitalia, davvero offensiva è la condiscendenza manifestata dal conduttore Fabio Fazio che ha lasciato che il suo pubblico tributasse un’ovazione per quell’atto di volgare offesa, che irride la legge e gli italiani onesti” aggiungendo, inoltre, che avrebbe sollecitato un’interrogazione della Commisione di vigilanza RAI.
Sebbene il gesto di Maradona sia stato indubbiamente fuori luogo anche per il postribolare decoro della televisione italiana pare che a offendersi siano stati più i politici che i comuni cittadini italiani, questi ultimi d’altronde perdonano facilmente i loro miti, mentre per i politici hanno giusto qualche difficoltà in più. Per alcuni uomini politici come Brunetta, offendere Equitalia corrisponde a offendere gli italiani che pagano le tasse, secondo una strana equivalenza per cui l’ente di riscossione dei tributi sia motivo di orgoglio patriottico per i cittadini italiani, dimenticando invece il clima di terrore che l’operato di Equitalia ha creato a partire dagli anni del governo Monti, clima di cui non hanno sofferto solo gli evasori fiscali impenitenti ma anche, e soprattutto, i comuni cittadini che le tasse, per quanto alte, le hanno sempre pagate. Difficile dimenticare che nel ricevere una lettera firmata Equitalia gli italiani si sentivano trasalire come i contadini inglesi davanti agli sgherri di Re Giovanni e dello sceriffo di Rottingham. Chissà quanti italiani avranno visto realizzato il loro sogno di fare un ombrello a Equitalia. Se non si può dire che Maradona sia il nuovo Robin Hood (la questione con Equitalia va comunque chiarita, inoltre, preferirei non immaginare Maradona in calzamaglia) sicuramente domenica sera c’è andato vicino.

Matteo C. M. Cutrì

Per approfondire:

L’intervista completa: http://www.youtube.com/watch?v=LYmlb0IL2O8
Il Sole 24 Ore: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-21/ecco-perche-maradona-deve-ancora-40-milioni-fisco-italiano-190015.shtml
Gazzetta dello sport: http://www.gazzetta.it/Calcio/21-10-2013/maradona-il-gesto-ombrello-era-satirico-non-sono-evasore-201406311143.shtml

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...