L’Imu in Europa

La questione Imu torna a dividere in Italia. Ma come funziona la tassa in Europa? Non ha fatto neanche in tempo ad ottenere la fiducia nelle due camere, che già il governo Letta si divide sulla questione Imu. Nel discorso programmatico di ieri alla camera, tenutosi prima della votazione per la fiducia,  il presidente del consiglio aveva esposto quelli che saranno i punti cardine del … Continua a leggere L’Imu in Europa

Unione Europea: si temporeggia con Budapest, ci si affretta con Nicosia.

Forse non tutti lo sanno ma poco più di un mese fa in Ungheria, nel cuore della civilissima UE, è stata approvata una nuova costituzione che viola alcuni diritti civili fondamentali, come la libertà di espressione e di parola oltre ad un principio cardine della democrazia, quello della separazione dei poteri. Oggi, a causa di queste leggi promulgate dal leader ungherese anti-europeista e nazional-populista Viktor … Continua a leggere Unione Europea: si temporeggia con Budapest, ci si affretta con Nicosia.

Cosa nostra 2.0: dal cassiere al manager del restyling

Come si è restaurato l’assetto della nuova mafia nella provincia di Palermo.  Siamo negli anni ’70 e a Roma, per chi bazzica in certi ambienti, è inimmaginabile non conoscere il sig. Mario Aglialoro. Quest’uomo dall’accento spiccatamente siciliano in poco tempo dal controllo delle sale da gioco, trasferisce la sua attenzione sul traffico di eroina nella capitale, intrattenendo legami con la banda della Magliana, che da … Continua a leggere Cosa nostra 2.0: dal cassiere al manager del restyling

Zorba il Greco

ZORBA IL GRECO : Nikos Kazantzakis Finalmente una riedizione in Italia di questo capolavoro! E, dettaglio non da poco, si tratta della prima traduzione integrale dal greco all’italiano (le precedenti edizioni erano basate su una traduzione inglese). Una narrazione intensa, comica e tragica allo stesso tempo, di un’amicizia pura e autentica tra due uomini che più diversi non si potrebbe: un introverso scrittore, imbrigliato nelle … Continua a leggere Zorba il Greco

L’allergia della sinistra italiana

Durante questa caotica e logorroica campagna elettorale mi è capitato più volte di sentire Bersani vantarsi di essere l’unico, tra i contendenti principali alla vittoria, a non aver il proprio nome inserito nel simbolo della lista che compare sulla scheda elettorale. La domanda sorge spontanea. Perché deve essere motivo di vanto? Che problema c’è nella forte identificazione di un partito con il proprio leader (per … Continua a leggere L’allergia della sinistra italiana

La vittoria di Debora: una questione di comunicazione.

C’è una domanda che serpeggia tra elettori e simpatizzanti del centro sinistra italiano alla luce dell’esito delle ultime elezioni amministrative in Friuli Venezia Giulia: perché Debora Serracchiani sì e Pierluigi Bersani no? Come ha fatto una donna, politicamente giovane a prevalere, seppur sul filo di lana e con un tasso di astensionismo preoccupantemente alto, proprio in una regione storicamente fedele al centro destra, spesso dimenticata … Continua a leggere La vittoria di Debora: una questione di comunicazione.

Le sconfitte cicliche del Partito Democratico

 Una piccola premessa: il seguente articolo è stato scritto in tempi non proprio “recenti”, tuttavia riteniamo sia una riflessione ancora oggi molto attuale per cui… lo si pubblica.  Chi pensava che l’Italia avesse raggiunto il punto più basso dal quale continuare a scendere avrebbe significato scavare e chi, ottimista, sperava nelle elezioni per imprimere una svolta positiva all’andamento del paese avrà dovuto certamente ricredersi alla … Continua a leggere Le sconfitte cicliche del Partito Democratico

Il dramma silenzioso dei bambini soldato

I bambini costretti a vivere in qualsiasi situazione di conflitto sono vittime di innumerevoli forme di violenza, concreta e psicologica: l’associazione tra bambini e guerra è qualcosa di mefistofelico caratterizzato da sfumature che vanno rendere particolarmente complesso l’argomento. La tutela dei minori sembra essere uno dei pochi temi sui quali tutti gli stati parte delle Nazioni Unite siano d’accordo. L’azione dell’Unicef, l’agenzia ONU dedicata a … Continua a leggere Il dramma silenzioso dei bambini soldato

Il ritorno di Re Giorgio : uno sterminio generazionale.

A pochi minuti dalla nuova, ennesima votazione pare ormai scontata la rielezione di Giorgio Napolitano alla Presidenza della Repubblica. Re Giorgio si assume le sue responsabilità davanti all’inettitudine di questa classe politica. Giunti ad un tale livello di stallo, la convergenza su Napolitano pare l’unica soluzione plausibile. Se da un lato ciò è vero, è altrettanto vero che si tratta di una non-decisione gerontocratica dai … Continua a leggere Il ritorno di Re Giorgio : uno sterminio generazionale.

Il senso di The Bottom Up

Abbiamo vent’anni e potremmo dare un senso a questo blog attraverso la retorica dello scontro generazionale e la denuncia della mancanza di adeguati spazi comunicativi per i più giovani. Sì potremmo, ma non è (solo) questo il nostro obiettivo. Siamo studenti universitari nel campo delle scienze sociali e potremmo dare un senso a questo blog argomentando che troppo spesso i mass media si occupano in … Continua a leggere Il senso di The Bottom Up