The Bottom Up, workshop – II edizione

Torna “The Bottom Up, workshop”, il corso online durante il quale noi della redazione cerchiamo di condividere con voi tutto quello che abbiamo appreso (e ancora stiamo apprendendo) sulle nuove tendenze del giornalismo.

A dicembre dello scorso anno ci siamo salutatə promettendovi che avremmo organizzato una seconda edizione e ora siamo prontə per partire con qualche conferma e diverse novità. Tornano infatti gli approfondimenti dedicati ai linguaggi giornalistici – racconto delle migrazioni e fake news – e al podcasting; mentre si aggiungono due focus su Medio Oriente e Nord Africa e sul giornalismo economico.

Le lezioni avranno la durata di un’ora e mezza circa e si rivolgono sia ad aspiranti giornalistə, sia a lettori e lettrici interessatə ad aumentare la propria consapevolezza sul mondo dell’informazione. Forniremo una panoramica complessiva di ogni argomento, trattando i principali casi studio e indicando gli strumenti necessari per muovere i primi passi. Con tanto spazio per le domande!

Nel rispetto della natura di The Bottom Up, non si tratterà di lezioni calate dall’alto ma piuttosto di spazi per trasmettere quello che abbiamo appreso dopo anni di pratica giornalistica.

Qui intanto trovate il modulo di registrazione al corso.

Gli argomenti delle lezioni

Le cinque lezioni si svolgeranno su Zoom:
sabato 17 aprile alle 10 del mattino
martedì 20 alle 18
sabato 24 alle 10 del mattino [*]
martedì 27 e giovedì 29 aprile alle 18.

Si parte sabato 17 aprile con la lezione di Angela Caporale dedicata a “Giornalismo e migrazioni”. Giornalista, addetta stampa e responsabile editoriale di The Bottom Up, Angela spiegherà quali parole scegliere per raccontare storie di soggettività in movimento, con un focus sugli obblighi del/la giornalista.

A seguire, martedì 20 aprile, Anna Toniolo spiegherà come “Informarsi in modo opportuno su Medio Oriente e Nord Africa” e quali strumenti usare per fare un’analisi adeguata di una regione del mondo così eterogenea e complessa. Oltre ad essere caporedattrice della testata, Anna è esperta in Politica del Medio Oriente e Nord Africa e cura la rassegna stampa settimanale dedicata proprio a queste notizie.

La prima settimana si conclude sabato 24 [*] con una lezione per imparare a “Informarsi con i podcast” a cura della giornalista e podcaster Roberta Cristofori, direttrice editoriale del web magazine; si parlerà della relazione sempre più stretta tra giornalismo italiano e podcasting, fornendo gli strumenti utili per chi vuole sperimentare e i consigli per chi vuole ascoltare.

Il martedì successivo, 27 aprile, l’appuntamento è con Giacomo Romanini e il “Giornalismo economico”. Studente PhD in Economics alla Michigan State University e autore della testata, Giacomo traccerà un ponte tra giornalismo e ricerca economica, spiegando come raccontare una storia o una notizia distinguendo tra correlazione e causalità.

L’ultimo modulo si conclude giovedì 29 aprile con Filippo Batisti, autore e PhD in Filosofia del linguaggio, che tratterà di “Echo chambers, fake news e discorsi d’odio”. Quali sono i meccanismi con cui si diffondono le notizie (anche false) sui social e l’hate speech? Una piccola guida per aumentare la propria consapevolezza.

Modalità di partecipazione

È possibile partecipare alle singole lezioni o all’intero corso, ma per farlo – tranne per chi non lo fosse già – è necessario esere sociə dell’associazione “The Bottom Up”. Siamo infatti una testata e un’associazione, il nostro lavoro è frutto di un impegno collettivo nel quale ognunə di noi investe il proprio tempo gratuitamente.

campagna sostengno the bottom up
È sempre possibile sostenere The Bottom Up!

Il costo di partecipazione comprende dunque la quota associativa fissata annualmente dal Consiglio Direttivo, pari a 5 euro, insieme a una donazione di altri 5 euro per singola lezione. Altrimenti, per chi fosse interessatə a seguire l’intero corso, il costo è di 25 euro comprensivi di quota associativa e donazione.

Nel modulo di registrazione si trova già tutto il necessario per compilare la richiesta di adesione, ma riportiamo tutto anche di seguito.

Per diventare socio o socia e partecipare al corso “The Bottom Up, workshop” ti basterà:

  • Prendere visione dello Statuto dell’associazione;
  • Scaricare il modulo a questo link;
  • Versare il contributo annuale (5€) via PayPal o tramite bonifico all’IBAN IT22 P035 9901 8990 5018 8538 138 intestato a The Bottom Up (Banca Popolare Etica) inserendo come causale “Donazione e iscrizione ass. The Bottom Up 2021”
  • Inviare a thebottomup.mag@gmail.com il modulo compilato e firmato insieme alla ricevuta del versamento.

Per qualsiasi dubbio contattaci all’indirizzo: thebottomup.mag@gmail.com.

[*] La data della lezione Informarsi con i podcast ha subito una modifica rispetto a quanto comunicato inizialmente: quella definitiva è fissata appunto per sabato 24 aprile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...