Marco Rubio: l’ispanico che sogna la Casa Bianca

Marco Rubio Chi lo avrebbe mai detto che il partito repubblicano americano, conservatore e portavoce degli interessi della middle-classe bianca, avrebbe dovuto affidarsi ad un figlio di immigrati cubani per riconquistare la Casa Bianca dopo gli otto anni di amministrazione Obama? E invece sembra proprio che la storia sia prendendo questa direzione. La direzione di Marco Antonio Rubio, 44enne senatore per lo stato della Florida. … Continua a leggere Marco Rubio: l’ispanico che sogna la Casa Bianca

“Ma che buono è!” Intervista al Food Emperor

La settimana che The Bottom Up ha dedicato al cibo volge ormai al termine, il gran finale toccherà alla voce di Roberta Cristofori, ma in questo pezzo vogliamo parlarvi di un re dell’internet, ma che dico re, lui è l’Imperatore. Quando il Megadirettore, Valerio Vignoli, mi ha incontrato all’ultimo evento di TBU mi ha detto: “Cutrì, sono sicuro che il tuo prossimo articolo sarà sui … Continua a leggere “Ma che buono è!” Intervista al Food Emperor

Elezioni portoghesi 2015: una sconfitta dei socialisti, non una vittoria di Passos Coelho

Domenica 4 ottobre i cittadini portoghesi sono stati chiamati alle urne per votare un nuovo parlamento (l’Assemblea della Repubblica) e, di conseguenza, un nuovo governo, dopo un lungo periodo di crisi finanziaria e sociale. Ma, esattamente come nel 2011, il verdetto è stato alquanto incerto. Infatti la coalizione di centro-destra PaF (Portugal a Frente), composta dai social-democratici (PSD) del premier uscente Pedro Passos Coelho e dai … Continua a leggere Elezioni portoghesi 2015: una sconfitta dei socialisti, non una vittoria di Passos Coelho

Jeremy Corbyn e Bernie Sanders: il ritorno della “vecchia sinistra” tra Gran Bretagna e Stati Uniti

“Basta con le solite facce! Ci vuole gente giovane!”. Quante volte ci siamo lamentati dell’eccessiva età dei nostri politici, auspicandoci un ricambio generazionale? Molte, probabilmente. Ci lagnavamo della veneranda età dell’imprenditore di Arcore, malcelata da innumerevoli interventi estetici, e dei vetusti termini dell’ottuagenario presidente della repubblica. E guardavamo estasiati quel 47enne di colore promettere di cambiare il mondo nel 2008 dal suo studio ovale a … Continua a leggere Jeremy Corbyn e Bernie Sanders: il ritorno della “vecchia sinistra” tra Gran Bretagna e Stati Uniti

La Germania di Angela Merkel: un’egemone riluttante

All’indomani dell’accordo all’interno dell’Eurogruppo sulla crisi Greca, sembrava che, in mezzo ad un cumulo di macerie, emergesse un unico vincitore: la Germania di Angela Merkel. Mentre il governo greco era costretto ad ingoiare bocconi amari per mantenere finanziariamente in vita (chissà per quanto) il proprio paese e l’Unione Europea scongiurava in extremis la fuoriuscita senza precedenti di uno stato membro dalla moneta unica, vedendosi però … Continua a leggere La Germania di Angela Merkel: un’egemone riluttante

Matteo Renzi e il referendum greco: sterile ambiguità o astuto pragmatismo?

Alla fine in Grecia ha (stra)vinto il “no” alla proposta dell’Eurogruppo del 25 giugno scorso con oltre il 62 per cento delle preferenze. Il popolo ellenico ha così rinnovato la fiducia al governo Tsipras e alla sua battaglia politica, prima ancora che economica, contro le ricette di austerità imposte dai creditori internazionali. Il fatto che la campagna per il sì fosse guidata dal vecchio establishment … Continua a leggere Matteo Renzi e il referendum greco: sterile ambiguità o astuto pragmatismo?

Alexis Tsipras ha fallito

Diciamo una cosa controcorrente: Alexis Tsipras ha fallito. Fonte: The Independent La sua strategia negoziale si è rivelata un disastro. Il primo ministro greco pensava che il protrarsi della trattativa avrebbe estenuato i creditori, forzandoli a cedere alle sue richieste, prima considerate irricevibili. Una tattica nord-vietnamita in stile generale Giap: ogni giorno che l’attore più debole non capitola è una vittoria per lui. Ma alla … Continua a leggere Alexis Tsipras ha fallito

renzi putin

Vladimir Putin: la spina nel fianco della politica estera europea

Tre eventi occorsi recentemente nella cronaca internazionale danno un’idea lapalissiana di quanto sia problematica attualmente la posizione degli stati europei, sia nella loro interezza attraverso la piattaforma della Unione Europea ma anche, in alcuni casi, nella loro specificità, nei confronti della Russia di Vladimir Putin.   Vladimir Putin insieme al Presidente del Consiglio Matteo Renzi ad EXPO 2015 | Fonte: Palazzo Chigi/Flickr   Il primo … Continua a leggere Vladimir Putin: la spina nel fianco della politica estera europea

La maschera della sinistra riformista

Sabato 30 maggio mi trovavo a Trento per il festival dell’economia. Non essendo esattamente un fine conoscitore della materia, appena ho notato nel programma l’intervista di Lilli Gruber al presidente del consiglio Matteo Renzi e al primo ministro francese Manuel Valls, mi ci sono fiondato immediatamente, per sfuggire a incomprensibili modelli e statistiche. Si è parlato di tutto ciò che concerne l’attualità politica europea, italiana, … Continua a leggere La maschera della sinistra riformista

La realtà è incostituzionale o la costituzione non è reale?

Come in molti sanno, di recente la corte costituzionale ha emesso una sentenza che boccia il blocco dell’adeguamento all’inflazione delle pensioni dai 1443 euro netti al mese in su, inserito nel pacchetto “Salva Italia” dal governo Monti nel 2011. L’impatto sui conti pubblici della restituzione totale della somma dovuto da parte dello stato è stato inizialmente stimato in un buco di bilancio tra i 13 … Continua a leggere La realtà è incostituzionale o la costituzione non è reale?