Appino, "Grande Raccordo Animale" (2015)

“Voi altri vi annoiate perché non avete una vita interiore!” tuonava mio padre (Natalia Ginzburg, Lessico famigliare, 1963) Si faccia una vita interiore, di studio, di affetti che non siano soltanto di “arrivare”, ma di “essere” e vedrà che la vita avrà un significato (Cesare Pavese in una lettera a Fernanda Pivano, 1944). Ci sono giorni in cui la solitudine è un vino inebriante che … Continua a leggere Appino, "Grande Raccordo Animale" (2015)

Nulla di nome, Zen Circus di fatto

Un folk-punk sanguigno, condito da riff seducenti e ossessivi, ruggenti tamburi arrembanti, d’assalto. Un immaginario da neorealismo proletario, zaino in spalle e andate tutti a quel paese, senza ombra di retorica o melodramma, zeppo di ironia amara, iconoclastia, slanci di metafisica e pillole di nichilismo balneare. Otto album (dieci se consideriamo i progetti solisti) ed un Ep all’attivo, quasi quindici anni di onorata carriera e … Continua a leggere Nulla di nome, Zen Circus di fatto