Politiche di movimento: l’acronimo LGBT

Le prime esperienze di costituzione di organizzazioni fatte da e per persone omosessuali negli anni cinquanta e sessanta del secolo scorso, hanno introdotto, tra gli altri, il termine “omofilia”. Questo neologismo intendeva insistere sulla dimensione affettiva piuttosto che sessuale dell’identità omosessuale. Utilizzato soprattutto al maschile, l’omofilia riguardava tuttavia anche l’omosessualità femminile e, inserito in un contesto fortemente repressivo, accompagnava una mobilitazione più culturale che politica. … Continua a leggere Politiche di movimento: l’acronimo LGBT

Unioni civili: la volta buona?

“Finalmente anche Roma si dota di un registro delle unioni civili – ha dichiarato Ignazio Marino – E’ un risultato atteso da tempo, che pone Roma sempre più in prima linea sul fronte dei diritti degli individui e del riconoscimento dei legami affettivi stabili. La Capitale dà il segnale che, in questa città, l’amore è uguale per tutti”. Il sindaco di Roma sembra aver vinto … Continua a leggere Unioni civili: la volta buona?