Il giro del mondo in 8 notizie #18

Cari lettori, eccoci come di consueto alla nostra rassegna bisettimanale, alla scoperta oggi del ruolo dell’Austria nella partita domino europea, di mappe del neonazismo negli USA, di Olimpiadi dei limiti umani, ipotetiche guerre con la Corea del Nord e variazioni su Shakespeare. E molto altro ancora, naturalmente. Buona lettura! Quick et nunc L’articolo di Carl Henrik Fredriksson su Transit ci porta a riconsiderare la storia e situazione … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #18

L’Aranycsapat, l’oro del Danubio

Quarantaquattro anni. Più di una generazione di Ungheresi non ha mai potuto tifare la sua squadra ad un Europeo. Al Mondiale va un po’ meglio, ma è dall’86 che la Nazionale non partecipa alla fase finale di alcuna competizione internazionale (con l’eccezione della formazione Olimpica ad Atlanta 1996, dove in tre partite rimediò zero punti e sette gol subiti). Ora, a vent’anni da quella sfortunata … Continua a leggere L’Aranycsapat, l’oro del Danubio

Nuove rotte, stessi problemi: come la Croazia sta gestendo il flusso di migranti

In luglio, quando ancora quasi nessuno ne parlava, avevo scritto della “rotta dei Balcani”. Ora quest’espressione è sulla bocca di tutti e la gestione del flusso dei migranti sembra sempre più difficoltosa. Se prima i Paesi interessati dal fenomeno erano principalmente Grecia, Macedonia, Serbia e Ungheria adesso gli attori coinvolti sono aumentati. Le cause principali sono il muro di filo spinato, costruito per volere del … Continua a leggere Nuove rotte, stessi problemi: come la Croazia sta gestendo il flusso di migranti

Orbàn disorder – Voci da Budapest

Poco prima che partissi per il mio primo Erasmus, buona parte dei miei amici mi chiedevano se non avessi un po’ paura ad andare in un paese che – parole loro – era sull’orlo di un regime. A parte tenermi informato sulla qualità della vita e, soprattutto, delle tensioni sociali che in Ungheria avrebbero potuto avere luogo in un periodo di agitazione forte come è stato … Continua a leggere Orbàn disorder – Voci da Budapest

Una voce dal limbo: Sam racconta il suo viaggio verso l’Europa

A_to_B_project, da A a B, da un punto all’altro, come siamo abituati a chiedere indicazioni a Tom Tom e Google maps. Basta posizionarsi davanti ad un computer, digitare due indirizzi ed è fatta. Chiunque può essere un punto di partenza, chiunque può essere un punto di arrivo, ma non per tutti il percorso è libero. Ecco, questa volta si tratta di un percorso diverso da … Continua a leggere Una voce dal limbo: Sam racconta il suo viaggio verso l’Europa

Unione Europea: si temporeggia con Budapest, ci si affretta con Nicosia.

Forse non tutti lo sanno ma poco più di un mese fa in Ungheria, nel cuore della civilissima UE, è stata approvata una nuova costituzione che viola alcuni diritti civili fondamentali, come la libertà di espressione e di parola oltre ad un principio cardine della democrazia, quello della separazione dei poteri. Oggi, a causa di queste leggi promulgate dal leader ungherese anti-europeista e nazional-populista Viktor … Continua a leggere Unione Europea: si temporeggia con Budapest, ci si affretta con Nicosia.