censura giornalismo turchia

Turchia, giornalismo, censura: se questa è una democrazia

Da Gezi Park al colpo di stato, la Turchia di Recip Erdogan non è un campione della tutela della libertà di stampa e informazione. Tutto al contrario, la copertura mediatica degli eventi di Piazza Taksim già tracciavano la strada di censura e difficoltà che si prospettava davanti ai cittadini turchi. Continua a leggere Turchia, giornalismo, censura: se questa è una democrazia

Il TTIP è morto ma c’è poco da festeggiare

This is the end. Il ministro dell’economia tedesca Sigmar Gabriel ha decretato la fine dell’accordo commerciale transatlantico, altresì noto come TTIP, sostenendo che le trattative, in corso dal 2013, tra Unione Europea e Stati Uniti “hanno fallito”. Che i negoziati non stessero andando per il verso giusto lo si era intuito da tempo. In particolare da quando lo scorso maggio il presidente francese François Hollande, in … Continua a leggere Il TTIP è morto ma c’è poco da festeggiare

Coup d’état in Turchia: una battaglia per il potere

La sera di venerdì 15 luglio 2016 – ora di Istanbul – il mondo è stato colto dalla sorpresa di un colpo di Stato in corso in Turchia. Questo articolo, in continuo aggiornamento, ripercorre gli eventi fondamentali della notte e si propone di offrire delle prime riflessioni. Un comunicato attribuito all’esercito afferma che questo ha completamente sovvertito l’amministrazione del Paese per “restaurare l’ordine costituzionale, i diritti umani … Continua a leggere Coup d’état in Turchia: una battaglia per il potere

mappa censura

La mappa della censura

Alzi la mano chi di voi, guardando la tv, non si sia mai imbattuto in qualche inchiesta giornalistica turbolenta, dove si ripete lo stesso copione: una mano che nel mezzo della diretta offusca le riprese accartocciando il segnale; le voci fuoricampo acute e i respiri affannati, specie quelli del cameraman; urla e spintoni finalizzati a reprimere tutto ciò che danneggia e infanga. La mano sopra … Continua a leggere La mappa della censura

censura social media stati

Liberi sul web, almeno finché restiamo nel recinto

“La libertà su Internet è diminuita a livello globale per il quinto anno consecutivo, con più governi intenti a censurare informazioni di pubblico interesse e ad aumentare le richieste al settore privato di rimuovere contenuti offensivi”. Con questa affermazione si apre il rapporto Freedom of the Net 2015, analizzato, in italiano, dal giornalista Fabio Chiusi su ValigiaBlu. Se in molti sostengono che dall’attivismo online possa generarsi … Continua a leggere Liberi sul web, almeno finché restiamo nel recinto

12 Gennaio, siamo tutti di Istanbul

Martedì 12 Gennaio, in una insolita soleggiata mattina invernale, una violenta esplosione ha colpito la città di Istanbul nel cuore del suo storico quartiere Sultanahmet, visitato quotidianamente da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo. L’obiettivo dell’attentatore suicida, che si è fatto esplodere vicino all’obelisco di Teodosio, tra la Moschea Blu e Aya Sofya, era proprio quello di colpire la città più visitata e … Continua a leggere 12 Gennaio, siamo tutti di Istanbul

I sogni imperiali di Putin e Erdogan

L’abbattimento del caccia russo Su-24 da parte dell’aeronautica militare turca avvenuto una settima fa esatta, non solo ha scatenato polemiche e tensioni all’interno del caos siriano e mediorientale, alimentando ancora gli allarmi di chi vede un terzo conflitto mondiale ormai imminente, ma ha anche dato slancio al dibattito su chi vede in questo “incidente” il segnale definitivo di una volontà di potenza neo-imperiale da parte … Continua a leggere I sogni imperiali di Putin e Erdogan