Manuale di sopravvivenza per eurofili: il nuovo nazionalismo svizzero

La Svizzera è, insieme alla Norvegia e all’Islanda, una delle tre economie europee avanzate fuori dall’Unione europea, dopo aver votato contro l’ingresso nel 1992. L’accordo tra Italia e Svizzera firmato Lunedì 23 Febbraio a Milano ricopre un’importanza notevole nel quadro europeo, che trascende i meri contenuti del documento. La decisione di accordare, progressivamente, alle banche svizzere il diritto di operare in Italia a fronte dello … Continua a leggere Manuale di sopravvivenza per eurofili: il nuovo nazionalismo svizzero

Immigrazione – (Se) l’Austria chiude le sue frontiere

Fonte: vnews24.it Il Partito delle Libertà Austriaco (FPÖ) -di cui avevamo parlato qui– sembra non avere dubbi: in Austria ci sono troppi immigrati, o meglio, troppi immigrati che arrivano illegalmente. Molti di loro usano l’Italia come terra di passaggio per entrare in Austria. Quest’anno, secondo la Tiroler Tageszeitung, sono circa 4700 gli stranieri fermati in Austria e, di questi, la maggior parte sono stati respinti in … Continua a leggere Immigrazione – (Se) l’Austria chiude le sue frontiere

Uno spettro si aggira per la Siria…anzi due! (pt. 3 – fine)

Se c’era una cosa di cui i libanesi non sentivano proprio la necessità era di un altro motivo per imbracciare le armi. Se c’era una cosa di cui i libanesi non sentivano proprio la necessità era un altro esodo fatto di profughi provenienti da terre straniere. Se c’era una cosa di cui libanesi non sentivano proprio la necessità erano nuove autobombe nelle loro città. Il … Continua a leggere Uno spettro si aggira per la Siria…anzi due! (pt. 3 – fine)

La provocazione elvetica

L’8 febbraio scorso la popolazione della Confederazione Svizzera si è espressa, con il risicato 50,3% dei consensi popolari, in favore di un’iniziativa di legge che restringe il flusso di persone con l’UE. Il referendum era stato promosso dall’UDC (Unione di Centro), partito populista e anti-europeista, con il concreto obbiettivo di costringere il governo federale a rivedere l’accordo di libera circolazione con Bruxelles e a rintrodurre … Continua a leggere La provocazione elvetica