Catalogna, a che punto siamo?

La Spagna è l’unico paese europeo ad avere prigionieri politici. Per gennaio 2019 sono fissate le prime udienze dei processi ai leader indipendentisti catalani, nelle patrie galere ormai da un anno e mezzo, accusati di sedizione e ribellione. Ma come si è giunti a questo? Il vento della ribellione gonfia ancora l’estelada nelle piazze di Barcellona? Vecchi protagonisti Il primo è Carles Puigdemont, ex presidente … Continua a leggere Catalogna, a che punto siamo?

Il giro del mondo in 4 notizie #32

Gentili lettori, Bentornati alla nostra rassegna settimanale della stampa estera!  Oggi tracciamo il viaggio della nave Aquarius, che dopo le traversie del fine settimana viene accolta dalla Spagna, approfondiamo l’ipotesi che Donald Trump voglia distruggere le alleanze tra paesi occidentali e raccontiamo le speranze dei disertori nordcoreani che ora iniziano a sognare di tornare a casa. Concludiamo con un aggiornamento sull’abrogazione della net neutrality negli … Continua a leggere Il giro del mondo in 4 notizie #32

Il giro del mondo in 4 notizie #31

Gentili lettori, Bentornati alla nostra rassegna settimanale della stampa estera!  Vi portiamo in Guatemala, dove una terribile eruzione vulcanica ha sommerso interi centri abitati e ucciso centinaia di persone. Andiamo poi in Spagna, dove i recenti tumulti politici hanno portato alle dimissioni di Mariano Rajoy, sostituito dall’interessante e improbabile figura del socialista Pedro Sánchez come capo del governo. Scopriamo poi la nuova, quasi disumana politica di … Continua a leggere Il giro del mondo in 4 notizie #31

Il giro del mondo in 8 notizie #11

Buonasera cari lettori! Oggi la nostra rassegna vi porta in Catalogna, in Siria con i militanti delle Forze Siriane Democratiche, e a casa nostra con una testimonianza interessante sul terremoto nelle Marche da occhi esterni, ma molto coinvolti. Parliamo anche di consapevolezza etnica nei costumi di Halloween e delle potenzialità delle nuove tecnologie applicate allo sviluppo economico. E, tristemente, diamo voce a nuovi allarmi sul … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #11

La Spagna è ancora alla ricerca del governo perduto

Nulla da fare. Dopo 257 giorni la Spagna continua a non avere un governo. Ieri il primo ministro uscente, il popolare Mariano Rajoy, è tornato davanti al congresso spagnolo, per la seconda volta in tre giorni, per chiedere la fiducia al suo governo di coalizione che vede la partecipazione del partito centrista Ciudadanos. 
La prima votazione era stata effettuata mercoledì scorso. In quella occasione Rajoy … Continua a leggere La Spagna è ancora alla ricerca del governo perduto

Le libertà degli spagnoli imbavagliate da Rajoy

Mariano Rajoy, premier spagnolo e leader del Partito Popolare, mette il bavaglio ai suoi connazionali, soprattutto a quelli che non la pensano come lui. Soltanto qualche mese fa apprezzavamo la capacità di rinnovamento e di apertura di Madrid, Barcellona e altre municipalità dove i cittadini avevano sancito un’importante vittoria per Podemos, il nuovo partito di sinistra guidato dal politologo (sì, non si tratta di un … Continua a leggere Le libertà degli spagnoli imbavagliate da Rajoy

Dopo le regionali la sinistra italiana deve guardare alla Spagna

Il 24 maggio la Spagna è stata chiamata alle urne per le elezioni amministrative e i risultati hanno decretato uno scenario politico rivoluzionario che attende conferme con l’appuntamento delle politiche di novembre. Anche in Italia il 31 Maggio si è votato in sette regioni per scegliere i nuovi rappresentanti, una tornata elettorale molto attesa alla quale i media nelle passate settimane avevano attribuito il ruolo … Continua a leggere Dopo le regionali la sinistra italiana deve guardare alla Spagna