La Serbia e Belgrado non vogliono affogare

Dopo che un ventennio di guerre fratricide e di safari democristiani ne hanno cancellato il passato socialista e terzomondista, cosa accade oggi in Serbia? Il governo di Aleksandar Vučić è legato al riposizionamento del paese nella geopolitica internazionale. Un ruolo di primo piano è ricoperto dalla capitale, Belgrado, e dai progetti di riqualificazione urbana che la interessano. Progetti rivolti a un pubblico di superricchi e … Continua a leggere La Serbia e Belgrado non vogliono affogare

Una voce dal limbo: Sam racconta il suo viaggio verso l’Europa

A_to_B_project, da A a B, da un punto all’altro, come siamo abituati a chiedere indicazioni a Tom Tom e Google maps. Basta posizionarsi davanti ad un computer, digitare due indirizzi ed è fatta. Chiunque può essere un punto di partenza, chiunque può essere un punto di arrivo, ma non per tutti il percorso è libero. Ecco, questa volta si tratta di un percorso diverso da … Continua a leggere Una voce dal limbo: Sam racconta il suo viaggio verso l’Europa

Ex-Jugoslavia: quando la guerra si giocava in campo

Una delle mete obbligate, per chi visita Zagabria, è il Parco Maksimir, un enorme parco urbano, tra i primi europei per dimensioni ed età, con all’interno chilometri di percorsi e piste, boschi ed un paio di laghi. Proprio di fronte a questo luogo di pace ed armonia, appena dall’altro lato della strada omonima, sorge il Maksimir Stadion, lo stadio cittadino, tanto avveniristico all’apparenza quanto vetusto … Continua a leggere Ex-Jugoslavia: quando la guerra si giocava in campo

Conservatrice e cattolica, la signora Grabar-Kitarović è il nuovo Presidente della Croazia

Quella presidenziale croata è stata una campagna senza esclusione di colpi, animata dalle decisioni del governo, guidato dal centro sinistra, di cancellare il debito per sessantamila persone, le più povere, e dalla sentenza della Corte Internazionale di Giustizia dell’Aja che ha stabilito che i croati non hanno né subito né perpetrato atti di genocidio durante le guerre balcaniche dei primi anni Novanta. Nonché dall’arresto del … Continua a leggere Conservatrice e cattolica, la signora Grabar-Kitarović è il nuovo Presidente della Croazia

Frau Merkel alla conquista dei Balcani

Eppur qualcosa si muove sul fronte orientale. Non stiamo parlando (più) di guerre, conflitti e scontri, ma del lento moto che sta portando, passo dopo passo, l’ex gigante jugoslavo alla corte d’Europa. Una corte d’Europa che, al momento, ha una sola regina capace di esercitare il suo fascino sui paesi della regione balcanica: Frau Angela Merkel. Fonte: theguardian.com Mentre gli sforzi del Belpaese erano tutti … Continua a leggere Frau Merkel alla conquista dei Balcani