Piergiorgio Odifreddi, "Come stanno le cose – Il mio Lucrezio, la mia Venere"

Quale mai poteva essere l’opera della classicità capace di destare l’interesse di un matematico? Al di là dei fondamentali e apprezzabili ma – diciamolo – poco artistici Elementidi Euclide, la scelta è quasi obbligata: il De rerum natura di Lucrezio. Non per la matematica in sé (infatti non ne contiene, almeno non in senso stretto), ma sicuramente per la presenza di un metodo di indagine … Continua a leggere Piergiorgio Odifreddi, "Come stanno le cose – Il mio Lucrezio, la mia Venere"

Quale futuro per la scuola pubblica? Il referendum di Bologna tra la città e lo stato.

“Quale tra le seguenti proposte di utilizzo delle risorse finanziarie comunali, che vengono erogate secondo il vigente sistema delle convenzioni con le scuole di infanzia paritarie a gestione privata, ritieni più idonea per assicurare il diritto all’istruzione delle bambine e dei bambini che domandano di accedere alla scuola di’infanzia?    A) Utilizzarle per le scuole comunali e statali.  B)Utilizzarle per le scuole paritarie private.” Ecco il … Continua a leggere Quale futuro per la scuola pubblica? Il referendum di Bologna tra la città e lo stato.