Come espellere i migranti: politiche di caccia al consenso e precarietà

Negli ultimi dieci anni, le migrazioni sono diventate un argomento da prima pagina. I giornali sono affollati delle immagini dei naufragi nel Mediterraneo, di filo spinato in Ungheria e di primi piani di ufficiali della guardia costiera. L’interesse su quello che succede ai migranti quando sbarcano è meno forte ma, lentamente, i media hanno cominciato ad occuparsi anche di questo. Dai banchi dei giornalai ci gridano … Continua a leggere Come espellere i migranti: politiche di caccia al consenso e precarietà

overthefortress migranti europa

Overthefortress, in viaggio per raccontare l’Europa che (non) accoglie

Il racconto di Overthefortress, campagna di solidarietà a sostegno dei migranti e del loro progetto migratorio raccontata da un attivista, Tommaso Gandini che sarà ospite del festival It.a.cà, il 25 maggio al Mercato Sonato di Bologna. Continua a leggere Overthefortress, in viaggio per raccontare l’Europa che (non) accoglie

Decreti Minniti, le relazioni pericolose tra immigrazione e sicurezza

I due decreti che portano la firma del Ministro dell’Interno Marco Minniti rafforzano il legame tra la questione dell’immigrazione e quella della sicurezza, allontanando ulteriormente l’azione del governo dal sostegno agli emarginati e agli ultimi, sposando visioni e valori tipici della destra. Continua a leggere Decreti Minniti, le relazioni pericolose tra immigrazione e sicurezza

accoglienza migranti italia

Il gioco a perdere della (mala)accoglienza

Il sistema di accoglienza per migranti e richiedenti asilo in Italia non funziona, è pensato per facilitare forme di business, fallisce ogni obiettivo di inclusione sociale: questo il desolante quadro che emerge dal rapporto “Accogliere: la vera emergenza” presentato dalla campagna LasciateCIEntrare. Un anno intero di visite, incontri, interviste in tutti i luoghi in cui dovrebbe realizzarsi la transizione tra l’arrivo, rocambolesco e pericoloso, in … Continua a leggere Il gioco a perdere della (mala)accoglienza

asylum seekers

Protezione umanitaria per povertà, basta migranti di serie B

Quando, lo scorso agosto, la cancelliera tedesca Angela Merkel annunciò che si sarebbe appellata alla “clausola di sovranità” per sospendere il Regolamento Dublino III, aprendo di fatto le porte della Germania a migliaia di richiedenti asilo siriani, nessuno (o quasi) avrebbe immaginato che una scelta in apparenza accogliente e d’esempio si sarebbe trasformata nel primo passo verso una discriminazione di fatto tra migranti di differenti … Continua a leggere Protezione umanitaria per povertà, basta migranti di serie B