Il giro del mondo in 8 notizie #8

Buon lunedì, cari lettori! Siamo tornati, puntuali come promesso con la nostra speciale selezione di notizie e articoli delle ultime due settimane. E senza indugiare, buona lettura! Quick et nunc Tre giorni fa c’è stato un nuovo attentato a Londra, o perlomeno un nuovo tentativo. L’esplosione di una bomba ha ferito trenta persone, senza fare, per fortuna, nessuna vittima. La polizia ha identificato un sospetto. … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #8

Il diritto internazionale nell’Unione Europea: a che gioco giochiamo?

Immaginiamo una partita di calcio, le due squadre in campo sono, per esempio il Consiglio dell’Unione Europea contro il Portogallo campione d’Europa. Per i fini che qui interessano, immaginiamo che le regole del calcio siano il diritto dell’Unione Europea, e le regole del basket siano il diritto internazionale. Quando è in attacco, dopo un’azione brillante, il Consiglio dell’UE si accorge che farebbe goal molto più … Continua a leggere Il diritto internazionale nell’Unione Europea: a che gioco giochiamo?

Il Regno Unito diviso dall’Europa

Il Regno Unito è stato scosso dalla morte violenta di una parlamentare, Jo Cox. Accoltellata e ripetutamente ferita da colpi di arma da fuoco, la quarantunenne deputata laburista dello Yorkshire è morta lasciando completamente sbigottito un paese che non può esimersi da una riflessione seria sul proprio futuro politico e sulle correnti estremiste che lo percorrono con modi e toni sempre più appassionati e irrazionali. … Continua a leggere Il Regno Unito diviso dall’Europa

Quale futuro per la Scozia e l’Europa?

“Better together” o “Utopia of the yes”? In questi giorni di sfibrante ed elettrizzante attesa, gli scozzesi, i cittadini della Gran Bretagna, ma anche molti osservatori europei ed extra europei, attendono con il fiato sospeso l’esito del referendum per l’indipendenza della Scozia di giovedì 18 settembre, per quello che forse sarà un momento che entrerà in tutti i libri di storia. In ballo non c’è … Continua a leggere Quale futuro per la Scozia e l’Europa?

Scozia indipendente? Le ragioni e i limiti del fronte del "Sì"

C’è fermento per le strade scozzesi. Le finestre delle abitazioni sono tappezzate di adesivi con la parola “Yes” e ovunque non si fa che parlare del referendum che avrà luogo il 18 settembre, il cui quesito è: “La Scozia dovrebbe essere uno Stato indipendente?”. Al voto potranno partecipare tutti coloro che hanno almeno sedici anni e la residenza regolarmente registrata sul suolo scozzese. Ci si … Continua a leggere Scozia indipendente? Le ragioni e i limiti del fronte del "Sì"