Inno del perdersi: “Sognando Elvis” di Veronica Carratello

Avete presente quel numero di Dylan Dog in cui al protagonista della serie viene mostrato il mondo ipotetico in cui lui non è mai esistito? In quell’universo parallelo alla Frank Capra il suo assistente Groucho è un comico da bar di quart’ordine che, struccato, si scalda una roba al microonde a tarda notte. Nonostante non riesca a ricordare quale fosse il numero in questione (forse uno … Continua a leggere Inno del perdersi: “Sognando Elvis” di Veronica Carratello

Notti in bianco, botte a Matteo Bussola

Chi è Matteo Bussola? Matteo Bussola è un vignettista improvvisatosi scrittore, che ha deciso di celebrare le evidentemente non abbastanza celebrate gioie della paternità dando alle stampe il suo Notti in bianco, baci a colazione. Matteo Bussola è un orgoglioso papà veronese, divenuto celebre sul web per aver scritto una lettera aperta a Fedez, rampante cantante, su Facebook per ottenere un autografo per sua figlia … Continua a leggere Notti in bianco, botte a Matteo Bussola

Will Butler, “Policy” (2015)

Avete presente gli Arcade Fire? La band canadese che, coniugando miracolosamente autorialità e gusto pop, ha portato quello che sarebbe ora di smettere di chiamare indie-rock alle vette del successo commerciale, riuscendo a fornire una proposta di altissima qualità attraverso quattro album e dieci anni di carriera? Ecco, questo articolo non è su di loro. (questa invece è una specie di recensione di Reflektor del nostro … Continua a leggere Will Butler, “Policy” (2015)

Appino, "Grande Raccordo Animale" (2015)

“Voi altri vi annoiate perché non avete una vita interiore!” tuonava mio padre (Natalia Ginzburg, Lessico famigliare, 1963) Si faccia una vita interiore, di studio, di affetti che non siano soltanto di “arrivare”, ma di “essere” e vedrà che la vita avrà un significato (Cesare Pavese in una lettera a Fernanda Pivano, 1944). Ci sono giorni in cui la solitudine è un vino inebriante che … Continua a leggere Appino, "Grande Raccordo Animale" (2015)

Dargen D’Amico, "D’IO" (2015)

Corre l’anno 2012. Mentre cerco timidamente di approcciare il mondo dell’hip hop, il mio coinquilino del tempo mi consiglia di ascoltare un disco. L’album si chiama Di vizi di forma virtù; l’eclettico rapper/songwriter che lo canta è Dargen D’Amico, alias JD, alias Corvo D’Argento; e io m’innamoro subito di pezzi come “SMS alla Madonna” ed “Ex contadino”. Pur viaggiatore profano nel sacro territorio che è … Continua a leggere Dargen D’Amico, "D’IO" (2015)