Valerio Vignoli intervistato su Radio Loggione

Mercoledì dieci febbraio scorso, all’indomani delle primarie del New Hampshire, Valerio Vignoli é intervenuto in diretta a Radio Loggione, una giovane web-radio modenese, per discutere i risultati insieme ad Andrea Zoboli. Di seguito riproponiamo i video dell’intervista al caporedattore di politica ed esteri di The Bottom Up, anche a vantaggio di quanti non abbiano avuto modo di ascoltarla la sera stessa, a causa degli imprevedibili … Continua a leggere Valerio Vignoli intervistato su Radio Loggione

ted cruz

Tutti odiano Ted Cruz

Recitare la parte dell’outsider politico pur essendo parte integrante degli ingranaggi che muovono la macchina del potere è uno stratagemma populista che funziona bene agli occhi dei cittadini, soprattutto nel corso di una campagna elettorale. Il senatore Repubblicano del Texas Ted Cruz, attuale concorrente alle Primarie per la candidatura repubblicana alla Presidenza, sembra aver imparato tale trucco da un suo illustre collega del passato: Ronald … Continua a leggere Tutti odiano Ted Cruz

Obama, Trump e Hillary Clinton: le armi sono una questione politica ma anche culturale

Il 2016 negli Stati Uniti è cominciato come si era concluso il 2015: parlando delle armi. Nei primi giorni di gennaio infatti, il Presidente Obama ha annunciato una serie di decreti esecutivi al fine di modificare la politica sulle armi e il loro possesso. Eccoli: TUTTI I RIVENDITORI DOVRANNO ESSERE IN POSSESSO DI UNA SPECIFICA LICENZA PER LA VENDITA DI ARMI DA FUOCO ED EFFETTUARE … Continua a leggere Obama, Trump e Hillary Clinton: le armi sono una questione politica ma anche culturale

Non suonarla, Donnie

Viste dall’altra sponda dell’Oceano, le elezioni presidenziali americane sono proprio uno spettacolo, non c’è che dire. Gli ingredienti ci sono tutti: massima personalizzazione della battaglia politica, big money, staff elettorali interminabili, spin doctors e frontiere della comunicazione politica spostate ogni quattro anni più in là. E ancora: feroce pubblicità negativa, intrighi e finanziatori oscuri, stelle hollywoodiane a sostegno dell’uno o dell’altro candidato. Il tutto con … Continua a leggere Non suonarla, Donnie

Verso USA 2016: i Repubblicani

La campagna elettorale per la scelta dei candidati alla presidenza degli Stati Uniti dopo Obama entra nel vivo. A Cleveland, in Ohio, si è tenuto il primo vero dibattito televisivo a cui hanno partecipato dieci dei diciassette candidati Repubblicani in campo, i più importanti, quelli che hanno più possibilità di vincere le primarie e concorrere per un posto alla Casa Bianca. Come si poteva ampiamente … Continua a leggere Verso USA 2016: i Repubblicani

Un altro Bush

John Ellis è un uomo d’affari ed politico statunitense nato nel 1953 nell’arida terra dei cowboy, il Texas. Suo padre George è un discendente di una facoltosa ed influente famiglia dell’aristocrazia finanziaria della costa estche, al ritorno dal servizio militare durante la seconda guerra mondiale, decise di accrescere il proprio patrimonio grazie aigiacimenti petroliferi. John è il terzo di sei fratelli, il secondo maschio dopo … Continua a leggere Un altro Bush