Il giro del mondo in 8 notizie #16: Anno nuovo, notizie nuove?

Cari lettori, bentornati! Siamo ormai a metà del primo mese del 2018, l’atmosfera di nuovi inizi sta svanendo mentre i chili presi si ostinano a permanere adagiati sui fianchi, e The Bottom Up continua ad apparire sui vostri feed con notizie fresche. A meno che non ci abbiate cancellati o nascosti, nel qual caso una squadra di flagellanti è già in viaggio verso casa vostra, … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #16: Anno nuovo, notizie nuove?

Il giro del mondo in 8 notizie #7

Comincia settembre e riprende la nostra rassegna bisettimanale. Non che se ne fosse mai andata, obietterete voi attentissimi lettori. Certo, rispondiamo noi, ma avrete notato, voi a cui non sfugge mai nessun dettaglio, una certa incoerenza nelle date. Prima ogni due settimane, poi a venti giorni di distanza, insomma un appuntamento ballerino. Ecco, da oggi le cose cambiano, e saremo puntuali come un metronomo, ogni … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #7

Antoine Volodine, “Terminus radioso” (2014)

Non esiste più la distopia di una volta, ma non è necessariamente un male – anzi. Antoine Volodine è un mistero: sul web si trova, tra le tante cose, che è nato “nel 1949 o nel 1950”, a “Lione, o a Chalon-sur-Saône”. Ma se poco importano date e luoghi (tenete a mente questa frase), quel che conta è che si è trovato così stretto nelle … Continua a leggere Antoine Volodine, “Terminus radioso” (2014)

Le elezioni in Iran: tra stabilità e cambiamento

Come funziona il sistema politico iraniano  Quando nel 1979 i padri della rivoluzione iraniana, avendo rovesciato il trono dello Scià, si trovarono a dover decidere che tipo di struttura amministrativa dare alla neonata entità politica persiana, si rivolsero ai cittadini chiedendogli di fornire il proprio parere rispondendo ad un semplice quesito referendario: Repubblica Islamica, sì o no? Fu un plebiscito dal risultato bulgaro: il sì … Continua a leggere Le elezioni in Iran: tra stabilità e cambiamento

L’accordo sul nucleare iraniano: un trionfo per la diplomazia

Sono tanti i fattori che concorrono per arrivare ad un accordo così complesso e significativo come quello raggiunto a Losanna sul nucleare iraniano. L’intesa, storica, sancita il 2 Aprile, dopo anni di negoziazioni, è un risultato eccezionale dovuto all’interazione tra attori diversi del piano internazionale, alla presenza di congiunture geopolitiche e ad un gruppo di leader che hanno deciso di mettere al primo posto delle … Continua a leggere L’accordo sul nucleare iraniano: un trionfo per la diplomazia

L’accordo di Ginevra: vincitori e sconfitti

La prima intesa raggiunta sul negoziato Iran-5+1 (Russia, USA, Cina, Francia, Gran Bretagna, Germania) sulla questione del programma nucleare di Teheran è stata raggiunta. Dopo anni di stallo e di muro contro muro, dovuto alle intransigenze sia dell’una che dell’altra parte, il primo accordo, il quale dovrebbe rappresentare il punto di partenza per incontri più significativi tra le due parti, prevede i seguenti punti chiave: … Continua a leggere L’accordo di Ginevra: vincitori e sconfitti