Cinque note su un concerto dei The Lumineers

Non chiedetemi chi sono i Lumineers. Sarei costretta a rispondervi postando il link a “Ho Hey”, successo mondiale grazie ad una pubblicità e canzone più nota della band statunitense. Il motivo per cui non vorrei farlo è che non amo le etichette, soprattutto in musica, e credo che in questo caso particolare fermarsi alla hit radiofonica potrebbe rappresentare un grosso ostacolo per approcciarsi all’indie-pop folk … Continua a leggere Cinque note su un concerto dei The Lumineers

A Wilder Mind, a not so wilder album (Mumford and sons, 2015)

A tre anni di distanza dal celebre e meraviglioso Babel, Marcus Mumford (voce, chitarra e batteria), Winston Marshall (voce, chitarra resofonica e banjo), Ben Lovett (voce, organo e tastiera) e Ted Dwane (voce e contrabbasso) della band inglese Mumford and Sons hanno deciso di sparpagliare nell’etere il precedente calore di I will wait, la struggente dolcezza di Hopeless Wanderer e l’aroma di sole e legno … Continua a leggere A Wilder Mind, a not so wilder album (Mumford and sons, 2015)