censura social media stati

Liberi sul web, almeno finché restiamo nel recinto

“La libertà su Internet è diminuita a livello globale per il quinto anno consecutivo, con più governi intenti a censurare informazioni di pubblico interesse e ad aumentare le richieste al settore privato di rimuovere contenuti offensivi”. Con questa affermazione si apre il rapporto Freedom of the Net 2015, analizzato, in italiano, dal giornalista Fabio Chiusi su ValigiaBlu. Se in molti sostengono che dall’attivismo online possa generarsi … Continua a leggere Liberi sul web, almeno finché restiamo nel recinto

Raif Badawi e gli altri: libertà di espressione e altri diritti umani in Arabia Saudita

Raif Badawi è un blogger. Dalle pagine del suo sito web, Free Saudi Liberals, raccontava le contraddizioni del suo paese d’origine, l’Arabia Saudita così fedele alleata di Washington, così severa nell’applicazione della legge islamica nei confronti degli oppositori interni. Proprio per questo motivo Badawi, 30 anni, moglie e tre figli, è stato arrestato il 17 giugno 2012 e da allora è trattenuto nel carcere di … Continua a leggere Raif Badawi e gli altri: libertà di espressione e altri diritti umani in Arabia Saudita

"Bella Ciao" alla conquista del mondo

L’ anno da poco iniziato ha già visto alcuni eventi che avranno ripercussioni durante tutto il 2015 e che probabilmente ricorderemo per molto tempo.  La strage di Parigi del 7 Gennaio ha inaugurato una nuova stagione all’insegna della ritrovata paura nei confronti del terrorismo di matrice islamica, un evento che ha una valenza ancor più ampia se lo si guarda dal punto di vista della … Continua a leggere "Bella Ciao" alla conquista del mondo

Solidarietà a "Charlie Hebdo"

The Bottom Up, nel suo piccolo, come spazio d’informazione libero e tollerante, vuole esprimere la sua vicinanza alle vittime dell’attentato alla redazione della rivista satirica parigina Charlie Hebdo e alle loro famiglie. Inoltre intende riaffermare l’insindacabilità della libertà di stampa e di opinione, ovunque e in qualunque situazione. The Bottom Up, as a free and tolerant space of information, expresses its solidarity to the victims … Continua a leggere Solidarietà a "Charlie Hebdo"

Le verità di “The Interview”

Neville Chamberlain è stato Primo Ministro del Regno Unito tra il 1937 e il 1940. La sua importanza nella storia è indiscussa: è infatti l’immagine iconografica della resa di fronte alla presa di potere di Adolf Hitler in tutta Europa, con la firma degli Accordi di Monaco, che consegnavano i Sudeti (regione della Cecoslovacchia) alla Germania nazista. Essere definiti un Chamberlain, soprattutto in Britannia e … Continua a leggere Le verità di “The Interview”

Unione Europea: si temporeggia con Budapest, ci si affretta con Nicosia.

Forse non tutti lo sanno ma poco più di un mese fa in Ungheria, nel cuore della civilissima UE, è stata approvata una nuova costituzione che viola alcuni diritti civili fondamentali, come la libertà di espressione e di parola oltre ad un principio cardine della democrazia, quello della separazione dei poteri. Oggi, a causa di queste leggi promulgate dal leader ungherese anti-europeista e nazional-populista Viktor … Continua a leggere Unione Europea: si temporeggia con Budapest, ci si affretta con Nicosia.