Doppiamente minoritari: i migranti LGBT

Qual è il trattamento dell’omosessualità nel mondo? Dalla più feroce repressione (nei due terzi dei Paesi africani e in buona parte dell’Asia, dove i “colpevoli” rischiano di incorrere in pene che vanno da semplici ammende fino alla detenzione o addirittura all’esecuzione), fino al riconoscimento pieno o parziale dei diritti rivendicati dal movimento LGBT, passando per situazioni di vuoto legislativo (come per l’Italia) e per Paesi in cui la persecuzione non prende di mira i rapporti omosessuali, ufficialmente tollerati, ma piuttosto la cosiddetta “propaganda” (basti pensare alla Russia). E dove non arrivano la legge e la polizia, intervengono le famiglie, spesso zelanti nel difendere, anche con spargimento … Continua a leggere Doppiamente minoritari: i migranti LGBT

Oltre Lampedusa

Oltre Lampedusa c’è il mare, c’è il mare in qualsiasi direzione che si perde a vista d’occhio, una sensazione di pace, eppure dietro l’angolo c’è l’Africa. Sono soltanto 167 i km che separano l’isola dalla costa tunisina ed in quel tratto di mare si consuma a volte il raggiungimento di un sogno, a volte il compimento di un incubo. La tragedia dei giorni scorsi che è costata la vita a (almeno) 111 immigrati, metà dei quali donne, la maggior parte proveniente da Somalia ed Eritrea è soltanto l’ultimo segnale che indica che qualcosa non funziona perché non si può morire … Continua a leggere Oltre Lampedusa