Come di pioggia: io e Gianmaria Testa

Trier, 30 marzo 2016 Scrivo questo articolo con Montgolfières che mi accompagna. Non è il mio album preferito di Gianmaria Testa, ma non lo ascolto da un po’ e dato il mio stato attuale di viaggiatore mi sembra la scelta migliore. C’era quella speranza, che provavo guardando gli occhi di Gianmaria sullo schermo del pc nelle sue foto, che ha continuato ad esserci fino a … Continua a leggere Come di pioggia: io e Gianmaria Testa