Il giro del mondo in 8 notizie #18

Cari lettori, eccoci come di consueto alla nostra rassegna bisettimanale, alla scoperta oggi del ruolo dell’Austria nella partita domino europea, di mappe del neonazismo negli USA, di Olimpiadi dei limiti umani, ipotetiche guerre con la Corea del Nord e variazioni su Shakespeare. E molto altro ancora, naturalmente. Buona lettura! Quick et nunc L’articolo di Carl Henrik Fredriksson su Transit ci porta a riconsiderare la storia e situazione … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #18

Memoria: un Giorno all’anno?

La Giornata della Memoria, da poco trascorsa, rischia sempre più di apparire come un meccanico omaggio alle vittime della Shoah, come un invito formale a non ripercorrere le drammatiche strade del nazi-fascismo e del razzismo. Un invito, tuttavia, sempre più frequentemente, per quanto indirettamente, disatteso. Periodicamente le nostre città si ritrovano ad ospitare manifestazioni pubbliche di formazioni più o meno dichiaratamente neo-fasciste, mentre le reazioni … Continua a leggere Memoria: un Giorno all’anno?

La lotta comune di Kobane

Kobane brucia.  Ennesima nottata di scontri e fuoco su Kobane. L’ISIS oramai controlla oltre un terzo della città. I tank del califfato sono arrivati e la guerra, se non ce ne fossimo accorti, è già scoppiata, e da un pezzo.  Kobane è sola di fronte al fascismo islamico. In maniera alquanto ingenua, Mister Obama dichiara che i raid aerei non bastano per sradicare la “peste … Continua a leggere La lotta comune di Kobane

Buon 25 aprile, festa della liberazione di tutta l’Italia e tutti gli italiani

Buona festa della Liberazione a tutti coloro che tengono in vita il prezioso ricordo della Resistenza, che sanno da dove nasce la nostra Repubblica, che credono ancora nella democrazia, nella libertà e nell’uguaglianza. E buona festa della Liberazione anche a chi la rinnega, a chi non ne riconosce il valore, a chi interpreta la storia in modo fantasioso per subdoli fini politici e a chi … Continua a leggere Buon 25 aprile, festa della liberazione di tutta l’Italia e tutti gli italiani