Nuova Costituzione: verso la democratizzazione di Cuba?

Il 13 Agosto è iniziato il processo di consultazione popolare che permetterà fino a novembre alla cittadinanza cubana di dire la propria sulla riforma costituzionale approvata dall’Assemblea nazionale. La carta sarà poi sottoposta a referendum popolare nel giorno di ferragosto 2019.Le principali novità riguarderanno i diritti LGBT, il riconoscimento legale della proprietà privata e la scomparsa della parola “comunismo” dalla costituzione, mentre per l’avvento di … Continua a leggere Nuova Costituzione: verso la democratizzazione di Cuba?

Diritti civili, un vuoto pericoloso

Articolo scelto per la trasmissione radiofonica The Listen Up, a cura di The Bottom Up, in onda ogni giovedì dalle 20.00 sulle frequenze di Radio Città del Capo. Potete ascoltare The Listen Up a Bologna e dintorni sui 94.7 e 96.25 Mhz FM oppure in streaming sul sito e su smartphone sintonizzandosi sul canale di Radio Città del Capo attraverso l’applicazione TuneIn.​ Qui potete trovare il PODCAST della puntata … Continua a leggere Diritti civili, un vuoto pericoloso

Lo strano caso del dottor Magnus Hirschfeld in “Transparent”

Nella seconda stagione della serie tv “Transparent”, viene raccontata la vicenda di Gittel, una giovane donna ebrea tedesca nata uomo, che visse all’Istituto per la ricerca sessuale di Berlino negli anni Trenta. L’Istituto nacque per volontà del medico Magnus Hirschfeld. Continua a leggere Lo strano caso del dottor Magnus Hirschfeld in “Transparent”

Un “cancro da curare”: le persecuzioni contro gli omosessuali in Africa

“Il marcio impero degli omosessuali scenderà giù nella fogna fino alla discarica dell’inferno!”. Questa drammatica previsione sembra uscita della mediocre sceneggiatura di un film sul medioevo. Invece fa parte di un discorso pubblico rilasciato a gennaio 2015 da Yahya Jammeh, presidente dello stato africano del Gambia. Jammeh, che governa il Gambia dal 1996, si è fatto conoscere in tutto il mondo per la sua feroce … Continua a leggere Un “cancro da curare”: le persecuzioni contro gli omosessuali in Africa

Mashrou’ Leila, la voce araba dell’indie-pop contro i fanatismi

“Per molti siamo una band politicamente engagée, in verità scriviamo i testi delle nostre canzoni per parlare di quello che ci accade attorno. Non pensiamo a noi come una band con un’agenda politica, manel mondo Arabo ciò che scegli di trattare e ciò che decidi di tacere si traduce subito in un sentimento politico.” Così si presentano i Mashrou’ Leila, ovvero Haig Papazian al violino, … Continua a leggere Mashrou’ Leila, la voce araba dell’indie-pop contro i fanatismi