giulio regeni street art

La verità (per Giulio) non è legale

Il 25 gennaio 2016 lo studente e ricercatore italiano Giulio Regeni veniva rapito nella capitale egiziano de Il Cairo, il suo corpo esanime sarebbe stato poi ritrovato il 3 febbraio lungo una strada alla periferia della città stessa, abbandonato in mezzo al deserto lontano dalla civiltà. Civiltà che evidentemente il giovane italiano non aveva trovato neanche dove viveva, un paese in perenne conflitto con se … Continua a leggere La verità (per Giulio) non è legale