Pasolini: linciaggio mediatico in vita e in morte

Pasolini ebbe un rapporto conflittuale con la stampa. Da ricordare gli articoli usciti per il Corriere della Sera e per Tempo Illustrato, molti dei quali furono raccolti postumi in Scritti corsari. Sul Tempo Illustrato scrisse di essere un giornalista per voler entrare nei fatti e per voler «disobbedire a Buddha»: testimonianza della forte volontà di avere un’azione pratica sul mondo, per non essere uno scrittore … Continua a leggere Pasolini: linciaggio mediatico in vita e in morte