Il sindacalista con il maglione a righe

Lo scorso 12 ottobre, oltre sei milioni di boliviani sono stati chiamati alle urne per votare il loro Presidente. Le elezioni boliviane sono da sempre oggetto di studi molto approfonditi, e a differenza di molti altri Paesi, come ad esempio l’Italia, vengono prese sul serio.  Ci sono anche delle simpatiche particolarità: nel Paese, dal venerdì prima al lunedì dopo il voto si osserva un ‘periodo di riflessione’ di 72 ore, in cui oltre ad essere vietato ai candidati di apparire sui mezzi di comunicazione e fare comizi, è proibito il consumo e la vendita di alcool, portare armi da fuoco … Continua a leggere Il sindacalista con il maglione a righe