brexit evento the bottom up

E ora che succede? Brexit, europa e dintorni

Pandora – rivista e The Bottom Up, nell’ambito della rassegna R-Estate al Giardino Fava a cura dell’Associazione Dry-Art, vi invitano all’aperitivo-dibattito: “E ORA CHE SUCCEDE? BREXIT, EUROPA E DINTORNI” Interverranno (lista provvisoria): – Andrea Pareschi (dottorando in Relazioni Internazionali e redattore Pandora) – Valerio Vignoli (caporedattore della sezione Politica & Esteri di The Bottom Up) – Andrea Armani e Luca Sandrini (redattori economici di The … Continua a leggere E ora che succede? Brexit, europa e dintorni

libertà giornalisti iran

L’Iran non è un paese di libertà

L’Iran non è paese per liberi pensatori. Secondo il recente rapporto di Reporters Sans Frontières, l’Iran si colloca oggi al 169 posto su 180 paesi per quanto riguarda la libertà di espressione. Giornalisti, reporters, blogger sono costantemente posti sotto il controllo vigile dell’autorità che va a colpire con la massima crudeltà ogni comportamento “criminale”, comprese le critiche pubblicate su un blog oppure il fedele report … Continua a leggere L’Iran non è un paese di libertà

Intervista al Movimento per la decrescita felice, la critica al sistema economico di oggi tra coriandoli, Pil e l’Arlecchino

Coriandoli, maschere e carri. Carnevale è ormai arrivato. La dissolutezza, padrona vera della festa, potrà dunque agire incontrastata, sovvertendo ordini sociali e rapporti di supremazia. Tutto viene capovolto, destabilizzato attraverso un’orgia di colore. Perché questa festa è così, nasce per sovvertire, subliminare. Centrifuga i ruoli e mischia le carte tra chi è servo e chi è servitore. Esempio ne è  la storia della celebre maschera … Continua a leggere Intervista al Movimento per la decrescita felice, la critica al sistema economico di oggi tra coriandoli, Pil e l’Arlecchino

lebanon

Paese dei cedri, fragile mosaico e promessa

Passeggiando per una collina punteggiata di cedri, a Lione, la mia amica Suzanne mi racconta del suo Libano e le si illuminano gli occhi. È una luce inconfondibile, che ho visto tante volte negli sguardi dei miei amici libanesi all’estero. Una luce fatta di tenerezza e nostalgia, di amore e tristezza, quasi di istinto materno. Del resto, loro qui sono i custodi e gli ambasciatori … Continua a leggere Paese dei cedri, fragile mosaico e promessa

Dentro e fuori la Polonia post elezioni

La collaborazione con la rivista milanese Pequod assume, a partire da oggi, una veste nuova: ogni mese infatti sceglieremo insieme un argomento su cui realizzare una piccola inchiesta a due voci. Partiamo dalle due anime, da un lato, ostile all’Europa, dall’altro, aperta e attiva soprattutto in ambito culturale, della Polonia che racconteremo insieme a Matteo Fornasari e Mattia Temporin. Buona lettura!   La Polonia decide … Continua a leggere Dentro e fuori la Polonia post elezioni