Piergiorgio Odifreddi, "Come stanno le cose – Il mio Lucrezio, la mia Venere"

Quale mai poteva essere l’opera della classicità capace di destare l’interesse di un matematico? Al di là dei fondamentali e apprezzabili ma – diciamolo – poco artistici Elementidi Euclide, la scelta è quasi obbligata: il De rerum natura di Lucrezio. Non per la matematica in sé (infatti non ne contiene, almeno non in senso stretto), ma sicuramente per la presenza di un metodo di indagine … Continua a leggere Piergiorgio Odifreddi, "Come stanno le cose – Il mio Lucrezio, la mia Venere"

E se, per una volta, vincessero i buoni?

Prospettive sulla lotta all’evasione fiscale.   “Si loda la virtù, ma la si lascia morire di freddo.” Come può una frase di Giovenaleessere legata alla lotta all’evasione fiscale? Cosa c’entra l’Illuminismo, fioritura della razionalità nella cultura occidentale, con tasse, redditi e controlli? La classicità e la cultura settecentesca sono, infatti, alla base dell’approccio al problema dell’evasione fiscale dell‘economista e professore dell’Università di Bologna Stefano Zamagni … Continua a leggere E se, per una volta, vincessero i buoni?