Il giro del mondo in 4 notizie #26

Gentili lettori, Bentornati alla nostra rassegna settimanale della stampa estera!  Vi portiamo oggi in Siria, dove un misterioso attacco missilistico ha colpito basi governative al nord; parliamo poi dei negoziati di pace fra le due Coree e del loro indiscusso protagonista Kim Jong-un, per poi tornare nel Medio Oriente dove alcuni analisti prospettano una seconda Primavera Araba, e ci ritroviamo in Cina dove Peppa Pig … Continua a leggere Il giro del mondo in 4 notizie #26

censura giornalismo turchia

Turchia, giornalismo, censura: se questa è una democrazia

Da Gezi Park al colpo di stato, la Turchia di Recip Erdogan non è un campione della tutela della libertà di stampa e informazione. Tutto al contrario, la copertura mediatica degli eventi di Piazza Taksim già tracciavano la strada di censura e difficoltà che si prospettava davanti ai cittadini turchi. Continua a leggere Turchia, giornalismo, censura: se questa è una democrazia

Gli Dei del Manga: Go Nagai – Devilman

Se qualcuno ha l’immagine distorta del fumetto (o dell’animazione) giapponese come un’accozzaglia di robottoni, donne procaci e/o violenza gratuita, è perché ha in mente la miriade di produzioni mecha del genio di Go Nagai, l’artista che andremo ad approfondire in questo articolo. Chi non conosce le sigle di apertura dei famosi cartoni di Jeeg Robot d’Acciaio, Mazinga, Getter Robot? Corri ragazzo laggiù Vola tra lampi … Continua a leggere Gli Dei del Manga: Go Nagai – Devilman

mappa censura

La mappa della censura

Alzi la mano chi di voi, guardando la tv, non si sia mai imbattuto in qualche inchiesta giornalistica turbolenta, dove si ripete lo stesso copione: una mano che nel mezzo della diretta offusca le riprese accartocciando il segnale; le voci fuoricampo acute e i respiri affannati, specie quelli del cameraman; urla e spintoni finalizzati a reprimere tutto ciò che danneggia e infanga. La mano sopra … Continua a leggere La mappa della censura

censura social media stati

Liberi sul web, almeno finché restiamo nel recinto

“La libertà su Internet è diminuita a livello globale per il quinto anno consecutivo, con più governi intenti a censurare informazioni di pubblico interesse e ad aumentare le richieste al settore privato di rimuovere contenuti offensivi”. Con questa affermazione si apre il rapporto Freedom of the Net 2015, analizzato, in italiano, dal giornalista Fabio Chiusi su ValigiaBlu. Se in molti sostengono che dall’attivismo online possa generarsi … Continua a leggere Liberi sul web, almeno finché restiamo nel recinto