Al-Shabaab, la religione e il terrore: i perché dell’attentato in Kenya

Morire per delle idee non è una bella idea, morire per la tua religione non è giusto. Eppure non si tratta del tema di riflessioni intellettuali o di dibattiti storici, ma della cruda realtà delle centinaia di studenti che ieri mattina dormivano nelle loro stanze nel campus dell’Università di Garissa, nel nord-est del Kenya e che lì hanno perso la vita. Non erano poi così … Continua a leggere Al-Shabaab, la religione e il terrore: i perché dell’attentato in Kenya

Boko Haram: cosa sta succedendo in Nigeria e perché

Il villaggio di Gaba, Nigeria. Ph: nyt.com “Migliaia di corpi – troppi per essere contati -…”Questo è l’incipit dell’articolo del The World Post che, citando Amnesty International, ha raccontato tra i primi quello che stava succedendo in Nigeria, mentre l’attenzione mediatica di tutto il mondo era concentrata su Parigi. La locuzione “boko haram”, che letteralmente significa “l’educazione occidentale è peccato”, non appare in questi giorni … Continua a leggere Boko Haram: cosa sta succedendo in Nigeria e perché

I rischi del terrore 2.0

Paris, Place de la Republique, “Je suis Charlie”. Di quello che è successo in questi giorni a Parigi, dall’attacco alla redazione del settimanale satirico “Charlie Hebdo” al cruento epilogo dell’assalto al supermercato kosher di Porte de Vincennes, si potrebbe parlare per giorni, settimane, mesi. Si può riflettere sul rapporto tra la violenza verbale e la violenza fisica, sui rischi che corre la nostra società in … Continua a leggere I rischi del terrore 2.0