Il futuro incerto del Regno Unito

Mancano ormai poche ore alle elezioni politiche del Regno Unito. Circa 47 milioni di elettori dovranno votare per il nuovo parlamento di Westminster e decidere se confermare o meno i 650 deputati che siedono tra i banchi della House of Commons. Come ad ogni elezione, puntualmente i candidati sono occupati a promettere un futuro migliore e ad affermare che questo sarà il voto più importante … Continua a leggere Il futuro incerto del Regno Unito

The Bottonomics – Boeri: il nominato dissidente

Le vittime politiche del nostro presidente del consiglio sono ormai innumerevoli, nell’ordine: Civati e Cuperlo alle primarie, Letta che non sta sereno, Berlusconi sul Presidente della Repubblica, Lupi con una macchina del fango che Belpietro ha solo da imparare e per ultima la Rossa ciliegina sulla torta della componente dissidente del Partito Democratico, epurata in toto dalla commissione parlamentare sulla riforma elettorale (!). Ma quindi … Continua a leggere The Bottonomics – Boeri: il nominato dissidente

Una questione di visioni (aggiornamento di “Sognando Tony Blair”)

Premessa personale: questo non è un sequel del mio articolo di più di un anno fa dal titolo “Sognando Tony Blair”. I seguiti delle opere prime non mi hanno mai appassionato. Sono, salvo rarissime eccezioni, peggiori degli originali. Quindi  più che altro questo articolo intende essere un aggiornamento alla luce di eventi che si stanno svolgendo in questo momento e che non sarebbero stati nemmeno … Continua a leggere Una questione di visioni (aggiornamento di “Sognando Tony Blair”)