Il meglio di TBU 2018: Italia, Esteri e Sport

Ed eccoci, puntuali (e un po’ prevedibili) come ogni testata che si rispetti, con il meglio del 2018 prodotto dalle tre più sottodimensionate redazioni: Politica, Esteri e Sport. Eppure, come dicevano le nonne in dialetto, “roba cìna, roba fina”, ed infatti da queste redazioni di trincea partono pochi colpi, ma letali, come uno sguardo di Toninelli (si fa per ridere, dai…). 1) L’era dell’inimmaginabile Le … Continua a leggere Il meglio di TBU 2018: Italia, Esteri e Sport

Il Derby e l’utopia del nostro basket

Disclaimer: questo articolo è per tutti, fortitudini, virtussini, tifosi di altre squadre, appassionati di basket, non appassionati di basket, gente capitata qui per caso. Sono un tifoso virtussino, abbonato dalla stagione 2007/2008: non ho assistito alle vittorie della Kinder, non ho visto giocare in canotta bianconera né Danilovic né Ginobili, da non bolognese non ho vissuto la storica rivalità cittadina con la Fortitudo fin da … Continua a leggere Il Derby e l’utopia del nostro basket

No, gli sport minori valgono tanto quanto gli altri!

Il nostro augusto direttore e head of content Valerio Vignoli ha scritto una acuta provocazione olimpica sulle pagine di TBU. Il succo è: un oro olimpico in uno sport “minore” vale meno rispetto a uno in uno sport “maggiore” perché il numero di persone da battere è molto minore. Cristallino. I dati delle singole federazioni italiane apparentemente supportano questa tesi. Ma io credo che questa tesi, … Continua a leggere No, gli sport minori valgono tanto quanto gli altri!

Chiedi chi era Tim Duncan

Il resto è silenzio Amleto, V, II Lo sport, oltre che essere un discreto travaso di sudore e una forma sottaciuta di spreco dei bacini idrici tramite bibite e docce, ha a che fare con i modelli. Da qualche parte lessi che il rock’n’roll è puro mito e che la “realtà”, semplicemente, non esiste. Questi aforismi tornano in mente, se penso a Tim Duncan. Perché, se giochi in … Continua a leggere Chiedi chi era Tim Duncan

Steph contro Lebron: la guerra dei mondi non è mai stata così bella

La schizofrenia del tempo di primavera non può certo oscurare i movimenti cestisticamente tellurici. Fa pure strano essersi trovati di botto senza appuntamenti notturni in compagnia del Pes e di Flavio, a trangugiare caffè per assistere all’ultimo ricciolo di Klay, all’ennesimo rimbalzone di Draymond, al solito show di Lebron e alla consueta molestia made in Australia targata Delly-boy. Il 4 giugno è il D-Day, gara … Continua a leggere Steph contro Lebron: la guerra dei mondi non è mai stata così bella

Basket, volley, minorità e guerre tra poveri: non-calcio di tutta Italia, unitevi!

Non so se avete presente Rodolfo Rombaldoni. Non potrei biasimarvi, Rombaldoni è uno di quelli che a malapena si hanno presenti a se stessi, se così posso esprimermi. Di questo, tuttavia, parleremo un’altra volta, oggi mi serve solo dire che è sulla sua bacheca che ho trovato traccia di una querelle molto interessante, che sento il dovere di ampliare. Nonostante l’idea di uno Storify mi … Continua a leggere Basket, volley, minorità e guerre tra poveri: non-calcio di tutta Italia, unitevi!