Il giro del mondo in 8 notizie #8

Buon lunedì, cari lettori! Siamo tornati, puntuali come promesso con la nostra speciale selezione di notizie e articoli delle ultime due settimane. E senza indugiare, buona lettura! Quick et nunc Tre giorni fa c’è stato un nuovo attentato a Londra, o perlomeno un nuovo tentativo. L’esplosione di una bomba ha ferito trenta persone, senza fare, per fortuna, nessuna vittima. La polizia ha identificato un sospetto. … Continua a leggere Il giro del mondo in 8 notizie #8

germania anniversario

Cara Germania, ti scrivo

Cara Germania, il 3 ottobre di 26 anni fa, dopo quarant’anni, tornasti ad essere unita. Quel giorno la Repubblica Democratica Tedesca cessò di esistere e i suoi territori confluirono nella Repubblica Federale. Io ero piccolo, troppo piccolo, per avere ricordi di quel giorno. La storia della tua riunificazione l’ho letta sui libri, l’ho ascoltata dalle voci di chi aveva vissuto lì durante la guerra fredda … Continua a leggere Cara Germania, ti scrivo

È facile smettere di fare auto se sai come farlo

Qual è il miglior modo per imparare a programmare? Mi ripetevo questa domanda almeno due volte al giorno qualche anno fa: esistono tanti linguaggi di programmazione e, sebbene abbiano tutti la stessa logica alla base, spesso sono solo le istruzioni a differire. Essendo nuovo in ambito informatico, decisi che la miglior cosa da fare, al fine di apprendere, sarebbe stata quella di utilizzare un linguaggio … Continua a leggere È facile smettere di fare auto se sai come farlo

La mossa vincente della Germania

L’immagine simbolo dell’apertura tedesca ai richiedenti asilo siriani | Fonte: giornalettismo.it Il 25 Agosto mentre molti dei paesi europei sonnecchiavano in vista dell’imminente fine delle vacanze, anche politiche, la Germania annunciava la sospensione del Regolamento di Dublino, una notizia inaspettata, intelligente e di grande impatto per il futuro dell’Unione. Per capire perché la scelta portata avanti dalla Cancelliera Merkel in merito alla crisi migratoria è … Continua a leggere La mossa vincente della Germania

Giochi di guerra in Europa Orientale: a chi giovano?

Nel 70° anniversario che celebra la fine della seconda guerra mondiale, sentiamo e leggiamo numerose opinioni e dichiarazioni, da giornalisti a politologi, fino agli onnipresenti teorici del “cospirazionismo” in salsa sionistakomunistamassonicabilderbergkasta, che la terza guerra mondiale è sempre più vicina e pochi giri di lancette dell’orologio ci separano dall’inizio dell’apocalisse. Ovviamente tutto ciò si riconduce alle perenni tensioni che da quasi due anni stanno condizionando … Continua a leggere Giochi di guerra in Europa Orientale: a chi giovano?

La Germania di Angela Merkel: un’egemone riluttante

All’indomani dell’accordo all’interno dell’Eurogruppo sulla crisi Greca, sembrava che, in mezzo ad un cumulo di macerie, emergesse un unico vincitore: la Germania di Angela Merkel. Mentre il governo greco era costretto ad ingoiare bocconi amari per mantenere finanziariamente in vita (chissà per quanto) il proprio paese e l’Unione Europea scongiurava in extremis la fuoriuscita senza precedenti di uno stato membro dalla moneta unica, vedendosi però … Continua a leggere La Germania di Angela Merkel: un’egemone riluttante

Addio Ventotene, questa non è l’Europa che ci avevano promesso

In questi giorni di attesa del referendum del 5 luglio, la maggioranza delle analisi è improntata sulle conseguenze economiche che potrebbe avere Grexit sulla vita della Grecia. È normale, perché il popolo greco è quello che più di ogni altro subirà sulla propria pelle le conseguenze di questa eventuale decisione, ma denota ancora la visione parziale e a breve termine di tutta questa Europa. Si … Continua a leggere Addio Ventotene, questa non è l’Europa che ci avevano promesso