Polonia. “A qualunque costo, noi continueremo”. Le donne non si fermano di fronte alle restrizioni sull’aborto.

Polonia. “A qualunque costo, noi continueremo”. Le donne non si fermano di fronte alle restrizioni sull’aborto

In Polonia l’aborto è un crimine, ma diverse associazioni e attiviste si battono per decriminalizzarlo. Abbiamo intervistato Justyna Wydrzyńska, co-fondatrice di Aborcyjny Dream Team. Continua a leggere Polonia. “A qualunque costo, noi continueremo”. Le donne non si fermano di fronte alle restrizioni sull’aborto

Wisconsin Election Map Graphic Stefano Grassi

“Il conservatorismo nel quale sono cresciuta non esiste più”. I dubbi dei moderati, in Wisconsin

Cosa rende diverso il Wisconsin? Marissa Eckrote racconta come il divario tra zone rurali e urbane, e la religione, si sia polarizzato.
Il punto di vista dal cosiddetto “Badger State”, dove Trump nel 2016 ha vinto con un margine dello 0.77%. Continua a leggere “Il conservatorismo nel quale sono cresciuta non esiste più”. I dubbi dei moderati, in Wisconsin

La mala muerte, la battaglia del Femminismo argentino per la legalizzazione dell’aborto

L’attivismo politico delle donne argentine, secondo Ofelia Fernandez, viene da lontano e fin dall’inizio non ha manifestato chiaramente il profilo del Femminismo attuale. Soprattutto rispetto alla così detta agenda politica. Ni una menos non lo gridavano le madri o le … Continua a leggere La mala muerte, la battaglia del Femminismo argentino per la legalizzazione dell’aborto

Chi ha reso il mondo migliore nel 2016?

Nice Nailantei Leng’ete che si oppone alle mutilazioni genitali femminili in Kenya, le volontarie di Velacruz a sostengo dei migranti in Messico, le squadre di soccorso del Mediterraeo, le associazioni irlandesi che aiutano le donne ad abortire, tutte le donne del mondo unite nel grido “Ni una menos!”: le persone e le storie che ci mostrano che il 2016 non è stato poi così male. Continua a leggere Chi ha reso il mondo migliore nel 2016?