La UE boccia la manovra: cosa succede al mercato delle obbligazioni e al credito, con un semplice grafico

La Commissione Europea ha proposto una procedura di infrazione in violazione all’articolo 126 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea. Il dibattito giornalistico e politico è sbilanciato verso il famoso 3% di tetto del deficit, mentre la commissione, nel documento ufficiale, si concentra sul comma 3 dell’articolo, che recita: Se uno Stato membro non rispetta i requisiti previsti da uno o entrambi i criteri menzionati, la … Continua a leggere La UE boccia la manovra: cosa succede al mercato delle obbligazioni e al credito, con un semplice grafico

Naturale o frizzante? Trasporto pubblico e referendum a Roma

Domenica 11 novembre (domani), i cittadini di Roma si esprimeranno sul futuro del servizio di trasporto pubblico cittadino tramite un referendum consultivo. Il testo referendario, promosso dai Radicali con l’appoggio di altre forze politiche della Capitale, è composto da due quesiti: 1) “Volete voi che Roma Capitale affidi tutti i servizi relativi al trasporto pubblico locale di superficie e sotterraneo ovvero su gomma e su … Continua a leggere Naturale o frizzante? Trasporto pubblico e referendum a Roma

La Crisi dei Ministri – di soldi finiti, spread ed Europa

Hello Spread my old friend, verrebbe da cantare in questi giorni. Sì, perché da ormai una decina di giorni i mercati internazionali hanno deciso di prender parola sulla formazione del nuovo governo italiano. Da quando Lega e Movimento 5 Stelle hanno formato una coalizione di governo attorno al celeberrimo contratto di governo, indicando nella figura del Prof. Giuseppe Conte il candidato Presidente del Consiglio, in … Continua a leggere La Crisi dei Ministri – di soldi finiti, spread ed Europa

Una lezione di economia dal sol levante

Stampare la propria moneta. Fare debito. Ridurre le tasse. Aumentare le assuzioni statali. Flessibilizzare il mercato del lavoro. No, non è la lista della spesa delle proposte di politica economica esposte da tutti i partiti alle scorse elezioni politiche. È un sunto della Politica Economica che il Giappone ha intrapreso oramai da più di cinque anni, da quel 26 dicembre 2012 quando Abe Shinzo divenne per … Continua a leggere Una lezione di economia dal sol levante