La sentenza che permette il Burkini è un atto di civiltà

Venerdi 26 agosto 2016, il Consiglio di Stato francese ha deciso che il divieto del cosiddetto “burkini” del comune balneare di Villeneuve Loubet (Alpes Maritimes) è illegittimo. È una decisione cruciale, che riafferma un principio fondamentale su cui si fondano le democrazie occidentali: lo stato di diritto. Chi scrive è dell’opinione che la discussione sull’estensione dei costumi da bagno vada lasciata alla sensibilità e del … Continua a leggere La sentenza che permette il Burkini è un atto di civiltà

Il diritto internazionale nell’Unione Europea: a che gioco giochiamo?

Immaginiamo una partita di calcio, le due squadre in campo sono, per esempio il Consiglio dell’Unione Europea contro il Portogallo campione d’Europa. Per i fini che qui interessano, immaginiamo che le regole del calcio siano il diritto dell’Unione Europea, e le regole del basket siano il diritto internazionale. Quando è in attacco, dopo un’azione brillante, il Consiglio dell’UE si accorge che farebbe goal molto più … Continua a leggere Il diritto internazionale nell’Unione Europea: a che gioco giochiamo?

Coup d’état in Turchia: una battaglia per il potere

La sera di venerdì 15 luglio 2016 – ora di Istanbul – il mondo è stato colto dalla sorpresa di un colpo di Stato in corso in Turchia. Questo articolo, in continuo aggiornamento, ripercorre gli eventi fondamentali della notte e si propone di offrire delle prime riflessioni. Un comunicato attribuito all’esercito afferma che questo ha completamente sovvertito l’amministrazione del Paese per “restaurare l’ordine costituzionale, i diritti umani … Continua a leggere Coup d’état in Turchia: una battaglia per il potere

De Gaulle: la Francia e la Comunità Europea

Parlare di euroscetticismo all’indomani del referendum del 23 giugno 2016, con cui il Regno Unito ha votato per lasciare l’unione europea, sembra ridondante. Ormai i toni della politica sono marcatamente euroscettici, almeno qui in Inghilterra da dove scrive il vostro, e perfino l’arroganza trionfalistica di Juncker comincia a suonare marcatamente sinistra. Il referendum su “Brexit” del mese scorso avrebbe dovuto aprire gli occhi all’ “establishment” … Continua a leggere De Gaulle: la Francia e la Comunità Europea

Il Regno Unito diviso dall’Europa

Il Regno Unito è stato scosso dalla morte violenta di una parlamentare, Jo Cox. Accoltellata e ripetutamente ferita da colpi di arma da fuoco, la quarantunenne deputata laburista dello Yorkshire è morta lasciando completamente sbigottito un paese che non può esimersi da una riflessione seria sul proprio futuro politico e sulle correnti estremiste che lo percorrono con modi e toni sempre più appassionati e irrazionali. … Continua a leggere Il Regno Unito diviso dall’Europa

Integrazione europea e politica estera: frammenti di un fallimento

La politica estera e’ sempre un argomento delicato – si perdono o si vincono elezioni, su questi temi, e a volte l’intera reputazione di uno statista dipende solo da una scelta sbagliata di politica estera  – e lo stesso vale per quella dell’Unione Europea. Giochi di potere negli anni 80 fra il Regno Unito e le altre potenze europe emergono da documenti d’archivio recentemente declassificati a Londra. … Continua a leggere Integrazione europea e politica estera: frammenti di un fallimento

Quando la comunità europea era solo un’opzione

L’Unione Europea non è nata da un atto diretto di una divinità (come successe per Gerusalemme secondo il Salmo 87), né per assecondare un disegno divino (come successe per lo Stato Islamico secondo al Baghdadi) – ma come compromesso fra le aspirazioni francesi e americane e come risultato diretto della tesissima situazione geopolitica degli anni immediatamente successivi all’inizio della Guerra Fredda. L’Europa unita, tuttavia, è … Continua a leggere Quando la comunità europea era solo un’opzione

Miti e leggende sulla storia dell’integrazione europea

Due settimane fa, sul Corriere della Sera, Angelo Panebianco ci notiziava che la Ced, la Comunità di difesa progettata negli anni 50, fallì anche perché “gli americani non volevano strutture militari in concorrenza con la Nato”. Questo non è vero. La storiografia non è una scienza esatta, ma in questo caso sembra che sia vero esattamente il contrario di quello che afferma Panebianco. Gli americani … Continua a leggere Miti e leggende sulla storia dell’integrazione europea

Tra Oscar Gift Bags ed Eliogabalo: cosa va di moda stavolta

Cosa vincerà quest’anno Leonardo Di Caprio la sera dell’assegnazione degli Oscar? Magari il singolarissimo “premio di consolazione” per chi è solo nominato dall’Academy, ma senza essere poi effettivamente premiato con una statuetta: quest’anno ci si aggiudica comunque una “oscar gift bag”, una borsa piena di simpatici gadget, dal valore complessivo di circa duecentomila euro. Almeno, questa è la notizia diffusa dai giornali, e non solo … Continua a leggere Tra Oscar Gift Bags ed Eliogabalo: cosa va di moda stavolta