Trip for trippons: la top 5 del turista bisunto

Cari lettori, questa settimana, dal 1 all’8 di novembre, The Bottom Up parlerà di cibo, in occasione della chiusura di EXPO 2015. Non parleremo solo di quello, anzi, sarà più che altro una scusa per far affrontare questo tema ai nostri autori, dal punto di vista dell’economia, della cultura e della politica. E non rinunceremo a provare a rispondere, a modo nostro, alla domanda posta da EXPO:come … Continua a leggere Trip for trippons: la top 5 del turista bisunto

“Zigana”: multimedialità per l’integrazione di Rom e Sinti

ZIGANA è un progetto presentato dall’Associazione Sinti Italiani di Bologna, in collaborazione con l’Ufficio Pari Opportunità e Tutela delle Differenze del Comune di Bologna, le associazioni EOS edExtrafondente e lo studio di architettura e ingegneria sostenibili Clusterize. ZIGANA concorre al bando “cheFare”, un concorso nazionale indetto dall’omonima associazione allo scopo di “costruire una rete tra imprese culturali con alto contenuto di innovazione e ad alto … Continua a leggere “Zigana”: multimedialità per l’integrazione di Rom e Sinti

#IntFe : Afghanistan, sedotto e abbandonato

“Dopo quindici anni le truppe occidentali se ne vanno. Che paese lasciano?” Riuscendo finalmente a sopperire a una deprecabile mancanza che mi porto dietro da anni, venerdì 2 ottobre ho partecipare al festival di Internazionale a Ferrara. Per chi lo conosce non c’è bisogno di introduzioni; per chi non lo conosce, diciannove luoghi nel centro storico della città d’Este, dal circolo Arci alla piazza del … Continua a leggere #IntFe : Afghanistan, sedotto e abbandonato

Will Butler, “Policy” (2015)

Avete presente gli Arcade Fire? La band canadese che, coniugando miracolosamente autorialità e gusto pop, ha portato quello che sarebbe ora di smettere di chiamare indie-rock alle vette del successo commerciale, riuscendo a fornire una proposta di altissima qualità attraverso quattro album e dieci anni di carriera? Ecco, questo articolo non è su di loro. (questa invece è una specie di recensione di Reflektor del nostro … Continua a leggere Will Butler, “Policy” (2015)

Dargen D’Amico, "D’IO" (2015)

Corre l’anno 2012. Mentre cerco timidamente di approcciare il mondo dell’hip hop, il mio coinquilino del tempo mi consiglia di ascoltare un disco. L’album si chiama Di vizi di forma virtù; l’eclettico rapper/songwriter che lo canta è Dargen D’Amico, alias JD, alias Corvo D’Argento; e io m’innamoro subito di pezzi come “SMS alla Madonna” ed “Ex contadino”. Pur viaggiatore profano nel sacro territorio che è … Continua a leggere Dargen D’Amico, "D’IO" (2015)

Tame Impala: i dolori del giovane Parker (Currents, 2015)

Finalmente, dopo mesi di attesa e qualche settimana di ritardo, venerdì 17 luglio è uscito Currents, il terzo album in studio dei Tame Impala. Con i due precedenti lavori, Innerspeakere Lonerism, Kevin Parker– autore, produttore, arrangiatore e vera mente dietro al progetto – ci aveva abituato a un panorama musicale che, pur saccheggiando massicciamente gli stilemi del rock psichedelico di stampo Beatlesiano e 70’s, riusciva … Continua a leggere Tame Impala: i dolori del giovane Parker (Currents, 2015)

The Wombats, "Glitterbug" (2015)

Era probabilmente il 2008. Appena entrato all’università e pieno di voglia di consumare cultura, le mie orecchie smaniavano per qualcosa di nuovo da ascoltare che facesse da colonna sonora ai miei anni parcheggiati tra via Zamboni e San Giovanni in Monte. Poi, un giorno, un amico legge su NME di questo nuovo gruppo di sbarbini di Liverpool, con un nome buffo e un primo disco … Continua a leggere The Wombats, "Glitterbug" (2015)